Lazio, ora Inzaghi può sfatare il tabù Sarri: ecco il dato

Inzaghi e il tabù Sarri, ora potrà essere sfatato. Il toscano è il nuovo allenatore della Juventus, ora il tecnico della Lazio ha un nuovo obiettivo.
17.06.2019 07:10 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Lazio, ora Inzaghi può sfatare il tabù Sarri: ecco il dato

Inzaghi e Sarri. Uomini diversi, allenatori concettualmente lontani per esperienze e gavetta, accomunati però da un fine primavera rovente. Entrambi sono stati protagonisti del casting per sedere sulla panchina della Juventus, entrambi dovevano fare una scelta di cuore. Il piacentino l'ha seguito, il toscano probabilmente no. È ufficiale da quest'oggi, ufficioso da diversi giorni: l'ex Napoli è il nuovo allenatore dei bianconeri, una scelta che si lega nuovamente a doppio filo con il destino di Simone Inzaghi. O meglio con un suo tabù, rappresentato in carne e ossa dal tecnico che ha vinto l'ultima Europa League. Maurizio Sarri è l'unico dei 29 allenatori affrontati almeno 3 volte da Inzaghi (tra Primavera e prima squadra) contro cui il mister biancoceleste non ha mai vinto, lo riporta Lazio Page. Un pareggio e tre sconfitte in quattro partite, a cui da quest'anno l'ex attaccante potrà porre rimedio. Fin dalla Supercoppa Italiana, sempre che si giochi ad agosto, quando Lazio e Juventus si affronteranno ancora una volta con in palio un trofeo. Altrimenti sarà il calendario della prossima Serie A a decidere, e forse poco importa: Simone Inzaghi ha già nel mirino il proprio primo obiettivo personale.

Pubblicato il 16/06 alle ore 18:01

LAZIO, CAICEDO SI ALLENA CON LA MOGLIE

CALCIOMERCATO LAZIO, DI GENNARO PIACE AL PALERMO

TORNA ALLA HOMEPAGE