Lazio-Roma, la stampa estera: "Per Mourinho un rigore inesistente e vecchie scuse..."

La stampa estera bacchetta l'allenatore portoghese. Dall'Inghilterra alla Spagna, passando per la Francia, le opinioni sono unanimi.
28.09.2021 07:15 di Marco Valerio Bava Twitter:    vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
© foto di Image Sport
Lazio-Roma, la stampa estera: "Per Mourinho un rigore inesistente e vecchie scuse..."

Il primo derby non si scorda mai. Soprattutto se vieni surclassato tatticamente dal dirimpettaio e le tue dichiarazioni post partita sono improntate solo a un ingiustificato pianto. Jose Mourinho esce con le ossa rotte dalla sua prima stracittadina, battuto nettamente da Sarri sul piano tattico, messo alle corde da una Lazio che nei primi 20’ ha letteralmente dominato la partita, sfruttando poi le debolezze di una Roma tutta agonismo e singoli e (quasi) niente gioco. Mou si è poi lasciato andare a una serie di dichiarazioni contro l’arbitro Guida, reo secondo il portoghese di non aver fischiato un rigore su Zaniolo nel primo tempo e poi di non aver ammonito per la seconda volta Leiva. Episodi che francamente è futile commentare. Insomma una brutta figura su tutti i fronti per Mourinho e la stampa estera non risparmia l’ex allenatore di United e Chelsea. Secondo il Mirror, Mourinho perde “nonostante un penalty bizzarro a favore” e “ricorre a vecchie scuse per giustificare la sconfitta”. Il riferimento del quotidiano britannico è alle lamentele contro gli arbitri: “In Inghilterra i dirigenti della Premier hanno spesso rimproverato José per questi comportamenti, ora in Italia cosa faranno?”, si chiede il giornalista del Mirror. Niente, è la risposta. Sulla stessa linea il Daily Mail che parla di “rigore controverso per la Roma” inutile però per la rimonta giallorossa. Focus, anche qui, sul comportamento di Mourinho nel post, con le dichiarazioni volte a mettere in cattiva luce l’arbitraggio di Guida. Anche The Sun scrive di “rigore molto dubbio in favore della Roma” e poi si focalizza sul celebrare la vittoria tattica di Sarri contro un Mourinhoche prende altri tre gol in una settimana”.

FRANCIA E SPAGNA - In Francia, le autorevoli pagine de L’Equipe scrivono invece che “Rui Patricio colpisce violentemente Milinkovic-Savic in occasione dell’1-0 e viene sanzionato con un clemente cartellino giallo”. Insomma, secondo il quotidiano francese il portiere romanista andava espulso e “Sarri vince la battaglia tattica contro Mourinho”. In Spagna, invece, focus sulla rivincita di Pedro. Il canario, scartato da Mourinho, s’è vendicato segnando il gol del raddoppio biancoceleste e sfoderando una prestazione sensazionale. “Pedro è ancora una volta il flagello di Mourinho”, scrive il Mundo Deportivo ricordando come Pedrito abbia colpito ben quattro squadre allenate dal lusitano: “Con la maglia del Barcellona ha segnato contro l’Inter e il Real Madrid, poi s’è ripetuto al Chelsea contro il Manchester United e ora ecco il gol nel derby dopo che Mourinho lo aveva messo fuori rosa in estate”. Secondo SportPedro si vendica di Mourinho” e la Roma “segna il 3-2 grazie a un rigore quantomeno discutibile”. Anche AS rimarca come il penalty in favore dei giallorossi sia “molto dubbio”. Insomma, Mourinho ne esce male. A lezione da Sarri, in una ingiustificata valle di lacrime. 

Pubblicato il 27/09