Malagò: “Sogno di diventare presidente della Roma, ma spero che la Lazio faccia il suo stadio"

Il presidente del CONI, Giovanni Malagò, ha rilasciato un'intervista a Tuttosport. Ecco le sue parole sullo Stadio della Roma e della Lazio.
14.06.2019 10:35 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Malagò: “Sogno di diventare presidente della Roma, ma spero che la Lazio faccia il suo stadio"

Tema sempre caldo, e ancora lontano da una soluzione definitiva. Lo Stadio della Roma è uno degli argomenti più controversi nell'ambiente capitolino e il presidente del CONI, Giovanni Malagò, è tornato a parlarne in un'intervista rilasciata a Tuttosport: “Io, come Presidente del CONI - che a sua volta è proprietario dell'Olimpico - dovrei essere contrario alla realizzazione dell'impianto di Tor di Valle per non perdere un cliente da 4 milioni di euro all’anno. Invece no. Ho detto mille volte che sono favorevole: mi auguro che la Roma, così come la Lazio, abbia il suo stadio. Mi sembra che il problema non sia tanto politico quanto nelle procedure”. Poi una confessione, l'ennesima conferma della sua fede giallorossa: "Totti è un mio idolo, insieme a Coppi e Mennea. Sogno di essere il presidente della Roma? Beh, non conosco un tifoso di calcio che non sogni di diventare il presidente della propria squadra". Malagò, da maggior rappresentante delle istituzioni sportive italiane, non ha perso occasione di schierarsi ancora una volta sotto una bandiera dai colori ben precisi.

LAZIO, ESCLUSIVA SUL FUTURO DI CATALDI

CALCIOMERCATO LAZIO, MURGIA PER ARRIVARE A LAZZARI

TORNA ALLA HOMEPAGE