Mandorlini: "Marcos Antonio giocatore importante, ma serve anche altro"

24.06.2022 11:45 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Antonio Pilato - Lalaziosiamonoi.it
Mandorlini: "Marcos Antonio giocatore importante, ma serve anche altro"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ospite a Lazio Style Radio, l'ex allenatore del Verona Andrea Mandorlini ha parlato delle vicende della Lazio e del calcio italiano. Il tecnico ha detto la sua anche sulla stagione appena terminata e sul neoacquisto biancoceleste Marcos Antonio. Ha poi parlato dell'Europa League, che da giocatore ha vinto con la maglia dell'Inter nella stagione 1990/1991 quando si chiamava ancora Coppa Uefa. 

CALENDARIO SERIE A "Avere qualche impegno meno importante all’inizio quando ancora non c’è la giusta condizione potrebbe essere meglio, ma è comunque relativo visto che prima o poi vanno affrontate tutte. Poi, ogni gara ha la sua storia e alle volte le neopromosse spinte dal pubblico possono giocare brutte sorprese. Non mi entusiasma il calendario asimmetrico. Ci si deve adeguare a tante scelte che però possono essere migliorate".

CAMPIONATO E NAZIONALE"Quello appena terminarto è stato un bel campionato, molto equilibrato anche se livellato verso il basso, con poca qualità. Hanno combattuto in tutte le posizioni. Non c’è stato molto nemmeno dal punto di vista del gioco, eccetto qualche rara eccezione. Da noi i grandi campioni non vengono più. Certo poi è importante tutta la struttura della squadra. Per quanto riguarda la Nazionale, dopo l’Europeo vinto sono capitate tante cose e alla fine bisogna farsi un po’ di domande visto che si tratta del secondo mondiale di fila saltato".

MARCOS ANTONIO - "Un giocatore che milita in una squadra di De Zerbi ha le qualità per avere dei tempi importanti a centrocampo. Da quanto mi dicono è un giocatore di grande qualità. Se ci hanno puntato significa che è adatto alle caratteristiche richieste da Sarri".

SARRI - "Dopo le difficoltà iniziali piuttosto prevedibili, nel finale ha fatto molto bene. Credo sia stata una stagione molto positiva. Per giocare il calcio di Sarri la Lazio va rinforzata".

EUROPA LEAGUE - "Si tratta di un torneo importante, bisogna avere una rosa adeguata. Per competere ad alto livello bisogna avere una rosa adeguata, cosa che sta facendo la Lazio. Nelle competizioni europee più importanti la differenza la fanno i giocatori. Nel nostro campionato ne abbiamo sempre meno. Per questo non riusciamo ad essere vincenti come negli anni '90 o ad arrivare in finale di Champions League come ha fatto la Juventus fino a qualche anno fa.