Morte Maradona, il messaggio commovente della figlia: "Ti rivedrò e ti abbraccerò di nuovo"

27.11.2020 21:00 di Edoardo Zeno Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di www.imagephotoagency.it
Morte Maradona, il messaggio commovente della figlia: "Ti rivedrò e ti abbraccerò di nuovo"

La morte di Diego Armando Maradona ha sconvolto tutti gli amanti del calcio e non solo. Numerosi personaggi famosi hanno lasciato un ultimo messaggio al fuoriclasse argentino. Come è normaleche sia, anche i suoi familiari lohanno fatto.Dopo Maradona Jr, anche la primogenita Dalma Nerea ha dedicato a Diego un bellissimo pensiero scritto rigorosamente in spagnolo. Di seguito il messaggio strappalacrime della figlia su Instagram: “Ho sempre avuto molta paura della mia morte, ma adesso non più. Perché so che sarà il momento in cui ti rivedrò e ti abbraccerò di nuovo! Mi manchi già pa! Resisterò qui, senza quella parte del mio cuore che ieri hai portato con te! Come mi hai sempre chiesto, mi prenderò cura del jabru e del tuo pompon preferito perché mi dai sempre responsabilità impossibili da quando sono nata! Ti amerò e ti difenderò per tutta la vita perché ti ringrazio per la vita condivisa! Sono distrutta, ma andrò avanti! Aspettami lì. Ci vediamo, mentre mi esercito così che quando ti vedrò lo canteremo di nuovo insieme gridando. Beh, in realtà stai cantando benissimo e io urlo! Ti amo papà! Ti amerò e ti difenderò per tutta la vita! E se tua nipote vuole chiamarti in videochiamata come hanno fatto, morirò dentro, ma stai certo che le dirò esattamente chi eri, chi sei e chi sarai per sempre! Non ci voleva molto per amarti. Ho messo insieme i miei pezzi e non riesco a immaginare come sarà la mia vita senza di te. Non posso. Ma eccomi qui con il miglior marito del mondo e una figlia che mi costringerà ad andare avanti! La vita è un po’ così, a presto! Ti porto le margherite per decorare i tuoi calzini da giocatore e per favore, guardami di nuovo con quell’amore che vedi nella foto! Ti amerò per sempre!”. 

Coppa Italia, l'avventura della Lazio parte dall'Olimpico. Ai quarti possibile big match

Maradona, Cabrini: "L'amore di Napoli malato, sarebbe ancora vivo se avesse giocato nella Juventus"

TORNA ALLA HOMEPAGE