Ricatto a Valbuena, Benzema rinviato a giudizio: rischia 5 anni di carcere

L'attaccante è accusato di aver spinto l'ex compagno di nazionale Valbuena a pagare personaggi della malavita per evitare la diffusione di un sextape...
08.01.2021 09:30 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Ricatto a Valbuena, Benzema rinviato a giudizio: rischia 5 anni di carcere

BENZEMA RICATTO VALBUENA Karim Benzema rischia grosso. La Procura di Versailles ha rinviato a giudizio l'attaccante del Real Madrid che sarà processato con l'accusa di  "tentato ricatto". Il centravanti è accusato  di aver esortato il suo ex compagno di nazionale Valbuena a pagare alcuni personaggi della malavita che minacciavano di diffondere un suo video in cui era stato ripreso in momenti di intimità. Benzema rischia una condanna fino a cinque anni di carcere e 750.000 euro di multa. Come riportato da RMC Sport, il diritto penale francese condanna anche la partecipazione indiretta al reato di ricatto. Tuttavia, il nazionale francese non andrà in prigione se sarà ritenuto colpevole: non avendo mai avuto problemi con la giustizia, potrebbe pagare solo la multa di 750.000 euro. Ma un'eventuale colpevolezza potrebbe sporcargli la fedina penale e impedirgli di esercitare diversi lavori in Francia, tra cui quello di allenatore.

Lazio, riecco Lulic: due settimane per capire il futuro. E sul mercato...

Lazio, lo speaker Celletti: "Io laziale per mio nonno e Signori. Gabbo nel mio debutto da vocalist"

CLICCA QUI PER TORNARE IN HOMEPAGE