Lazio, giovani e riserve poco utilizzati: i dubbi di Lotito sulla gestione della rosa

15.07.2020 08:15 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: NIcolò Savini-Lalaziosiamonoi.it
Lazio, giovani e riserve poco utilizzati: i dubbi di Lotito sulla gestione della rosa

Alla fine il confronto a Formello non c'è stato. Il presidente Lotito si è sì recato nella giornata di ieri al centro sportivo di allenamento, ma limitandosi a salutare i giocatori in partenza per Udine. I colloqui, con area tecnica, dirigenti e i medici su molte tematiche della crisi biancoceleste c'erano già stati nei giorni scorsi.

INTERROGATIVI – Come riporta la rassegna stampa di Radiosei, tuttavia, alcuni dubbi sulla gestione della rosa il patron ce l'ha eccome. Per esempio sull'insistere su alcuni recuperi di giocatori come Marusic e Luiz Felipe, i quali hanno avuto pesanti ricadute, o sul non puntare del tutto su tutti i componenti della rosa. Denis Vavro, pagato 10,5 milioni di euro è stato utilizzato con il contagocce da Inzaghi: così come Bastos, destinato a partire, e Andrè Anderson, che lo scorso anno a Salerno fece un'ottima stagione.

FUTURO – Inzaghi ha preferito fidarsi dei suoi, rischiando anche con alcuni, come Leiva, costretto a rioperarsi, e perdendo altri pezzi. Lulic ha ancor prima della ripresa dovuto terminare la stagione per i problemi alla caviglia. Una cosa è certa: giocare ogni tre giorni con molti giocatori avanti con l'età non aiuta di certo il mister piacentino, con le evidenti difficoltà che la squadra sta riscontrando. Il prossimo anno la Lazio tornerà molto probabilmente a giocare in Champions. Le mosse societarie di mercato dovranno essere oculate e azzeccate per non sfigurare. 

Calciomercato Lazio - Kumbulla obiettivo primario, piace anche Umtiti

Verona, Juric: "Kumbulla non si risparmia mai, nonostante il calciomercato"

TORNA ALLA HOME PAGE