FORMELLO - Lazio, tre assenti e altra vigilia "anomala": Isaksen punta alla conferma

01.12.2023 07:30 di Carlo Roscito Twitter:    vedi letture
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
FORMELLO - Lazio, tre assenti e altra vigilia "anomala": Isaksen punta alla conferma
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

FORMELLO - La ripresa senza i tre assenti assodati. Zaccagni out per la contusione all'anca sinistra rimediata a Salerno e poi il doppio forfait difensivo con Casale e Romagnoli, finiti quasi contemporaneamente ai box. Il primo ha rimediato una lesione all'adduttore, il secondo una distrazione al polpaccio. Entrambi puntano al rientro per la trasferta di Verona. Inutile rischiare un ritorno affrettato per l'esordio in Coppa Italia.

Dietro toccherà di nuovo alla coppia Patric-Gila, alla terza di fila con il Cagliari. Sulle fasce potrebbero essere confermati Lazzari e Marusic, titolari dell'ultimo periodo. Hysaj scalpita, ma come Pellegrini dovrebbe ritrovare spazio martedì con il Genoa. A centrocampo tutti a disposizione, con Luis Alberto e Vecino che hanno scontato il proprio turno di squalifica nelle rispettive competizioni (il Mago in Serie A, l'uruguaiano in Champions). In regia, tra Guendouzi e Luis Alberto, sembra in pole Cataldi su Rovella (acciaccato la settimana scorsa) e Vecino stesso. 

Davanti Immobile ritroverà la maglia dopo la doppietta al Celtic, sugli esterni possibile fiducia a Isaksen, uno dei più convincenti col Celtic. Si giocano l'altro posto Felipe Anderson e Pedro. Zaccagni fatica ancora a camminare, il trauma gli ha causato un versamento, potrebbero volerci due settimane per rivederlo a disposizione. Domani doppia seduta alla vigilia, di nuovo "anomala" come lunedì. Poi scatterà il ritiro obbligatorio a Formello.