DIRETTA - Lazio - Juventus 3-1: fine gara, impresa biancoceleste

07.12.2019 21:50 di Francesco Tringali   Vedi letture
Fonte: Francesco Tringali - Lalaziosiamonoi.it
DIRETTA - Lazio - Juventus 3-1: fine gara, impresa biancoceleste

Serie A TIM 2019-2020, 15ª giornata

Stadio Olimpico di Roma - sabato 7 dicembre, ore 20:45

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. A disp.: Proto, Guerrieri, Vavro, Bastos, Silva, Parolo, Cataldi, Jony, André Anderson, Caicedo. All.: Simone Inzaghi.

INDISPONIBILI: Adekanye, Berisha, Lukaku, Marusic, Patric 
SQUALIFICATI: nessuno
DIFFIDATI: Acerbi, Lulic, Parolo

JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Ronaldo, Dybala. A disp.: Buffon, Pinsoglio, Rugani, Demiral, Danilo, De Sciglio, Emre Can, Rabiot, Muratore, Portanova, Pjaca, Higuain. All.: Maurizio Sarri.

INDISPONIBILI: Chiellini, Douglas Costa, Khedira, Mandzukic, Ramsey, Perin
SQUALIFICATI: nessuno
DIFFIDATI: Bentancur, Pjanic

ARBITRO: Fabbri (sez. Ravenna)
ASSISTENTI: Meli e Passeri
IV UOMO: Massa
VAR: Irrati
AVAR: Tolfo

FINE SECONDO TEMPO

90'+5' - CAICEDOOOOOOOOOOOOOOO! IL TRISSS DELLA LAZIOOOOO! Juventus totalmente rivolta in avanti, lancio lungo di Lulic per Lazzari in un tre contro uno si fa prima ipnotizzare dal portiere avversario, ma sulla ribattuta c'è Caicedo per il 3-1 finale.

90'+2' - Lazio che prova a ricacciare fuori la pressione della Juventus che poi va al tiro con Danilo, ma la palla è in curva. Sospiro biancoceleste.

90' - L'ultimo cambio di Inzaghi è Felipe Caicedo: fuori Milinkovic. I minuti di recupero saranno cinque.

88' - Cerca di amministrare la Lazio questo fondamentale vantaggio con un possesso palla a due tra Correa e Lazzari. Poi è l'esterno a cercare la giocata con un tiro mancino: debole però, nessun pericolo per la difesa bianconera.

86' - Lucas Leiva e Parolo a sandwich su Pjanic, ammonito il brasiliano.

85' - Sostituzione per Inzaghi che richiama in panchina Immobile per inserire un altro centrocampista, Danilo Cataldi.

81' - Altro contatto in area stavolta tra Bonucci e Immobile: stavolta per Fabbri non c'è nulla. Il replay mostra come il difensore bianconero resti fermo dopo essere stato saltato dall'attaccante. Si gioca.

79' - Sarri manda in campo Higuain e richiama in panchina Dybala.

78' - Calcio di rigore fallito da Ciro Immobile. Il suo piattone a cercare l'angolo destro viene respinto da Szczesny, che poi prende anche la ribattuta.

77' - Rigore per la Lazio! Correa steso in area da Szczesny dopo esser stato saltato dall'argentino. Per Fabbri non ci sono dubbi e indice verso il dischetto.

72' - GOOOOOOOOL DELLA LAZIOOOOOOOOOO! HA SEGNATO IL SERGEEEENTEEE! Pennellata di Luis Alberto per Milinkovic in verticolare, controllo sopraffino col mancino e scavetto di destro a battere il portiere juventino.

70' - Sarri costretto al cambio: dentro Danilo, fuori Bernardeschi

69' - Rosso per Cuadrado e Juventus in dieci! Fabbri va al Var e corregge la sua decisione, evidente il fallo da ultimo uomo.

68' - Fallo da ultimo uomo di Cuadrado su Lazzari in contropiede: inizialmente ammonito il colombiano, ora però c'è un Var in corso.

66' - Incredibile errore di Francesco Acerbi e conseguentemente grande occasione per Dybala: disimpegno totalmente errato a liberare al tiro l'argentino. Prodigioso Strakosha ad evitare la frittata dei biancocelesti.

63' - Anche Lazzari finisce nella lista dei cattivi per aver steso Alex Sandro dopo esser stato saltato di netto sull'out di sinistra.

61'  Lulic ferma fallosamente Dybala. Arriva un nuovo fischio del direttore di gara che assegna un calcio di punizione questa volta per la Juventus. Punizione disinnescata bene da un sontuoso Lucas Leiva.

57' - Da destra verso sinistra, bene, la squadra di Inzaghi che poi va al cross profondo con Lulic a cercare l'inserimento di Milinkovic. Sul traversone del serbo la palla è uscita, ma Szczesny era comunque andato in presa.

55' - Sciupata la ripartenza della Lazio dopo un contatto duro tra Luiz Felipe e Matuidi, non ne approfittano i biancocelesti col brasiliano impreciso in superiorità numerica sulla trequarti bianconera.

52' - Grande avvio della Lazio in questa ripresa, trame più fluide e un giro palla ordinato. Bene anche nelle ripartenze con Correa e Immobile, con la Juve costretta ad aspettare.

48' - Conclusione forte e centrale di Luis Alberto, facile la presa di Szczesny che disinnesca in due tempi

47' - Un solo cambio fin qui (Emre Can per Bentacur) e tre ammoniti Pjanic, Dybala e Luis Alberto.

46' - Di nuovo in campo Lazio e Juventus, coi bianconeri a far girare il primo pallone della ripresa. 

INIZIO SECONDO TEMPO

FINE PRIMO TEMPO

45'+1' - Dopo un minuto di recupero, squadre a riposo per l'intervallo.

45' - IL PAREEEEEGGIO DELLA LAZIOOOOOO! Un cross fantastico di Luis Alberto dalla sinistra a trovare la testa del difensore brasiliano a svettare alle spalle di Matuidi. 

43' - La Juve sfiora il raddoppio, provvidenziale Strakosha che, dopo essere stato superato da Bernardeschi, è miracoloso a salvare sulla linea sul colpo di testa di Ronaldo.

39' - Non ce la fa Bentancur, infortunatosi in occasione del contrasto con Correa: al suo posto entra Emre Can.

38' - Conclusione mancina di Radu da fuori che concede un corner ai biancocelesti. Sugli sviluppi del corner flipper incredibile in area laziale, coi biancocelesti pericolosi in almeno due occasioni. Fa muro la Juventus, ora in difficoltà.

36' - Ammonito Dybala, intervento scorretto secondo Fabbri a piedi uniti su Lazzari con la palla che stava lentamente scivolando in rimessa laterale. Intanto Bentancur ha avvertito un problema che mette in allarme Emre Can dalla panchina.

33' - Che occasione per Immobile: grande lavoro di Lazzari sulla destra a entrare dentro al campo prima di mettere un bel cross. Deviazione di Bonucci che coglie Ciro appostato sul secondo palo. Ma la conclusione col mancino è sporca e senza efficacia.

32' - Alto il fendente di Luis Alberto da una posizione molto invitante: lo spagnolo batte davvero male spedendo in curva.

30' - Azione funambolica di Correa a saltare di netto Bentancur al limite dell'area di rigore: la Lazio era a un passo dal ricevere il rigore stavolta, ma il fallo dell'uruguaiano avviene oltre la riga bianca. Calcio di punizione da un'ottima mattonella.

27' - In surplace Ciro Immobile a sfidare tutta quanta la difesa bianconera: poi toccato alle spalle da Cuadrado finisce a terra, ma nessun estremo per il penality.

26' - La sblocca la Juventus con Cristiano Ronaldo: dormita colossale della difesa biancoceleste che si fa attrarre dalla giocata di Dybala bravo a trovare il corridoio per l'accorrente fenomeno portoghese. Male in copertura Luiz Felipe che si fa prendere alle spalle da Cristiano che deve solo spingerla dentro.

22' - Pestone di Acerbi su Cristiano Ronaldo. Il portoghese rimane a terra mentre la Lazio continua a giocare. Alla fine Luis Alberto mette il pallone in fallo laterale scatenando l'ira dell'Olimpic biancoceleste.

21' - Lazzari accelera sulla corsia di destra. L'esterno ex Spal salta un paio di avversario ma non Alex Sandro che può dunque recuperare e riproporre l'azione.

17' - Si riaccende la Lazio con la sgroppata di Correa: taglia fuori anche Immobile il 'Tucu', fa danzare la difesa bianconera che in evidente difficoltà si rifugia in corner.

16' - Ancora Juventus in avanti con Bernardeschi che cerca l'imbucata per Cristiano Ronaldo. Lazzari è abile a coprire l'uscita di Strakosha che blocca la sfera. 

14' - Grande occasione per la Juventus: Ronaldo porta in giro, nel cuore dell'area avversaria, mezza difesa della Lazio poi cerca Bernardeschi appostato sul secondo palo. Colpo di testa a botta sicura del trequartista che perde però l'equilibrio e manda fuori.

10' - Giallo anche per Pjanic (era diffidato): trattenuta su Lazzari nel nascere di un contropiede pericoloso per la Lazio.

9' - Prima risposta della Juve con Paulo Dybala: giro palla intenso dei bianconeri a liberare sul vertice destro il talento argentino. Mirino acceso col mancino e Strakosha che si distende per respingere sul secondo palo.

6' - Ammonito Luis Alberto: ingenuo lo spagnolo a dire qualcosa di troppo all'arbitro Fabbri dopo un contestato fallo a metà campo.

5' - Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, Acerbi stacca più in alto di tutti e colpisce di testa. La sfera si perde alta sopra la traversa della porta di Szczesny.

4' - Ancora bene la Lazio a trovare gli spazi giusti dopo aver spezzato il primo pressing della Juve: imbucata centrale di Milinkovic all'indirizzo di Immobile, controllo sporco ma efficace e conclusione deviata da De Ligt in corner. Sale l'urlo della Nord. 

2'- Con coraggio la Lazio a gestire il primo possesso palla della partita: da una parte all'altra, biancocelesti che provano subito a prendere in mano le redini della gara. Verticolizzazioni frequente per l'inserimento di Ciro Immobile e baricentro molto alto.

1' -  È la Lazio a far girare il primo pallone, gli uomini di Inzaghi attaccheranno da destra verso sinistra. Entrambe le squadre in classico completo biancoceleste e bianconero per l'undici di Sarri.

Squadre in campo ed imponente scenografia da parte della Curva Nord: uno spettacolo incredibile a raffigurare l'aquila con la scritta "Noi oltre" grazie a migliaia di cartoncini bianco e celesti. "La SS Lazio è la sua gente", è il grido della parte calda del tifo laziale. In un Olimpico vestito a festa che conta 60mila spettatori.

E' la partita delle grandi occasioni quella dell'Olimpico. La Lazio, in caso di successo, staccherebbe la Roma al terzo posto e avvicinerebbe proprio i bianconeri di Sarri a -3. Tutto confermato nella Lazio che scenderà in campo col 3-5-2 con Immobile e Correa in attacco e Milinkovic-Savic e Luis Alberto sulle mezzali. Risponde la Juve con il 4-3-1-2. Nessuna novità neanche fra le file bianconere con Cristiano Ronaldo che farà coppia con Dybala in attacco mentre Bernardeschi sarà il trequartista.

LAZIO - JUVENTUS - Lettori de Lalaziosiamonoi.it buonasera da Francesco Tringali e benvenuti alla diretta testuale di Lazio-Juventus, anticipo del sabato sera della 15a giornata di Serie A.