MOVIOLA - Lazio-Empoli, Pezzuto impreciso: Bandinelli da rosso, dubbio Immobile-Ismajli

08.01.2023 16:59 di Edoardo Zeno Twitter:    vedi letture
MOVIOLA - Lazio-Empoli, Pezzuto impreciso: Bandinelli da rosso, dubbio Immobile-Ismajli

Un'altra rimonta subita dalla Lazio stavolta all'Olimpico contro l'Empoli. Bocciata la prova dell'arbitro Pezzuto, alla prima direzione con i biancocelesti in campo. Tante sbavature del fischietto di Lecce, alcune decisive. Di seguito tutti gli episodi.

PRIMO TEMPO

2’ - Nulla da segnalare sul vantaggio della Lazio. Spizzata di Felipe Anderson su calcio d’angolo e ultimo tocco di Caputo dentro la propria porta.

21’- Proteste dell’Empoli per un presunto contatto in area tra Romagnoli e Caputo. Pezzuto fa segno che non c’è nulla e ha visto benissimo. L’attaccante pugliese si è lasciato completamente andare senza mai entrare in contatto con il centrale biancoceleste. Probabilmente c’erano anche gli estremi per l’ammonizione per simulazione.

33’ - Episodio dubbio in area di rigore dell’Empoli. Immobile anticipa Ismajli alzando la gamba destra. Il centrale azzurro gli frana addosso provocando la caduta del capitano. Pezzuto fischia gioco pericoloso a Ciro, ma restano molti dubbi sul contatto perché l’anticipo del 17 biancoceleste era stato abbastanza netto.

40’ - Doppio episodio che poteva essere gestito meglio da Pezzuto. Prima un fallo di mano evidente di Fazzini non fischiato al limite dell’area di rigore. Stesso esito per la spinta a due mani di Parisi su Lazzari che gli aveva preso il tempo a pochi metri dalla riga di fondo.

43’ - Ammonito Lazzari un fallo in ritardo su Fazzini. Sanzione corretta per il terzino della Lazio che tra l’altro era anche in diffida. Entrata in scivolata in mezzo al campo con il centrocampista dell’Empoli che aveva già scaricato il pallone.

45’ - Manca un cartellino giallo per Fazzini. Pestone su Felipe Anderson con tanto di piede a martello. Pezzuto fischia fallo ma non ammonisce.

45’ - Primo tempo senza recupero. Pochissime interruzioni nella prima frazione.

SECONDO TEMPO

55’ - Regolarissimo il raddoppio di Zaccagni. Sul tiro deviato di Felipe Anderson, il 20 parte sul filo dell’offside e viene tenuto in gioco da Ismajli.

69’ - Cartellino giallo giusto per Romagnoli che placca Pjaca con un’azione da rugbista.

70’ - Ammonizione anche per Pedro. Un po’ di frustrazione per l’attaccante spagnolo che prima commette fallo su Pjaca e poi calcia il pallone verso la porta di Vicario dopo il fischio di Pezzuto.

72’ - Bandinelli esagera con le proteste e si becca il cartellino giallo

82’ - Manca il cartellino rosso a Bandinelli. Il centrocampista dell’Empoli, ammonito pochi minuti prima per proteste, spintona Hysaj lanciato verso l’area di rigore. Pezzuto fischia fallo ma inspiegabilmente non estrae la seconda sanzione al numero 25 di Zanetti.

92’ - Giallo severo per Vecino. Il centrocampista uruguaiano interviene sul pallone, ma Pezzuto fischia fallo. Dalla punizione nasce il calcio d’angolo che porta al gol del pareggio dell’Empoli.