PAGELLE Cagliari - Lazio - O vero Ciro, Isaksen ispira: Provedel un muro

11.02.2024 07:20 di Marco Ercole Twitter:    vedi letture
Fonte: Marco Ercole - Lalaziosiamonoi.it
PAGELLE Cagliari - Lazio - O vero Ciro, Isaksen ispira: Provedel un muro

Le pagelle di Cagliari-Lazio, 24esima giornata di campionato.

LAZIO (4-3-3)

PROVEDEL 7 - Decisivo con 4 ottime parate, importantissima in particolare quella su Lapadula nel recupero del primo tempo e quella su Gaetano nella ripresa. Non può nulla sul gran gol di quest'ultimo.

MARUSIC 6 - Un bell'affondo con tanto di cross delizioso che Immobile non riesce a sfruttare. Per il resto si limita al lavoro di copertura, seppur con qualche incertezza.

GILA 6 - Quando è totalmente concentrato è un ottimo marcatore. Ogni tanto però si distrae e commette errori banali e sicuramente evitabili.

ROMAGNOLI 6,5 - Esce probabilmente con un attimo di ritardo su Gaetano in occasione del gol del Cagliari, per il resto ingaggia (e vince) un bel duello con Lapadula. Si fa ammonire, salterà il Bologna per squalifica.

HYSAJ 6,5 - Ha il compito di restare in posizione e non rischiare nulla, si concede però qualche sortita offensiva come quella che dà avvio all'azione del gol gol del 2-0.

GUENDOUZI 6,5 - Dinamico, aggressivo e sempre in partita. Dà sempre copertura e accompagna la manovra con costanza, guadagnando una serie di calci d'angolo.

CATALDI 6,5 - Beata verticalità. Ce l'ha nel repertorio, ci prova ogni volta che ne ha occasione. E i risultati sono dei tiri in porta dei compagni, non esattamente una banalità in questo periodo. Leggermente in ritardo nella copertura su Gaetano sul gol del Cagliari, è l'unica sbavatura.

Dal 78' KAMADA s.v. Sfortunato in occasione del palo colpito all'85'. Si sarebbe meritato sicuramente il gol.

LUIS ALBERTO 6 - Segnali positivi e propositivi. Cerca il pallone con insistenza, per entrare nel vivo dell'azione. E i suoi calci d'angolo sono sempre un pericolo, va vicinissimo al gol con una magia delle sue nella ripresa.

Dal 62' VECINO 6,5 - Entra subito in partita partecipando all'azione del gol del 3-1 di Felipe Anderson. Peccato per il giallo che gli farà saltare il match con il Bologna.

ISAKSEN 7 - Si vede che ha voglia di mettersi in mostra (a volte rivelandosi troppo egoista), così come la presenza di potenzialità ancora non espresse al 100%. Ha il grande merito del cross che dà origine all'autorete del vantaggio biancoceleste, così come del tiro che porta al 2-0 di Immobile.

Dall'84' PEDRO s.v.

IMMOBILE 7,5 - Questo è Ciro, quello vero. Viene servito finalmente anche in verticale ed è sufficiente per rivedere un paio di tiri come ai vecchi tempi, fermati solo da Scuffet. Non può niente però il portiere dei sardi sul tiro da posizione quasi impossibile che fa 2-0 e gli permette di tagliare il traguardo delle 200 in Serie A. Leggendario.

Dal 62' CASTELLANOS 6,5 - Solito lavoro per la squadra appena entrato in campo (entrando pure nell'azione del gol del 3-1). Impreziosisce la sua prestazione con una rabona lungo linea per tentare di lanciare Felipe Anderson.

FELIPE ANDERSON 7 - È in giornata, si capisce subito quando decide di puntare e sfidare Nandez, un duello che va avanti per tutta la gara. Entra nell'azione che porta al gol che sblocca la gara, si inventa con personalità la rete del 3-1.

ALL.: SARRI 7 - L'atteggiamento è quello giusto, la formazione iniziale scelta anche a giudicare dalla prestazione e dall'apporto dato dai cambi a gara in corso.

CAGLIARI (4-4-1-1): Scuffet 6,5; Zappa 5, Mina 5,5 (73' Wieteska 6), Deiola 5, Obert 5,5 (63' Augello 6); Nandez 6, Makoumbou 5, Gaetano 7, Azzi 5 (46' Dossena 5,5); Viola 5 (46' Luvumbo 6,5); Lapadula 5,5 (73' Pavoletti 6). All.: Ranieri 5,5.

Pubblicato il 10/02