Rennes - Lazio, Acerbi: "Sbagliato completamente l'approccio, usciamo meritatamente"

Il difensore biancoceleste ha rimproverato l'atteggiamento della squadra dopo la sconfitta per 2-0 in Francia al Roazhon Park
.
13.12.2019 07:15 di Gabriele Candelori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Rennes - Lazio, Acerbi: "Sbagliato completamente l'approccio, usciamo meritatamente"

Torna l’Europa e si rivede un’altra Lazio. In Francia la formazione di Inzaghi è lontana parente di quella vista contro la Juventus. E la testa, fin dal primo minuto, sembra essere rivolta al campionato. Vince il Rennes con doppietta del difensore Gnagnon, il risultato di Cluj neanche serve più. Dopo l’eliminazione dall’Europa League queste le considerazioni di Francesco Acerbi a Sky Sport: “Abbiamo sbagliato l’approccio. Loro volevano la vittoria e hanno meritato di vincere. Le cose non ci riuscivano, è mancata cattiveria per continuare a vincere. Dev’essere un segnale, dobbiamo farci un esame di coscienza. Ogni partita va affrontata al massimo per vincerla, questa dev’essere la mentalità. Il risultato dell’altra partita non deve essere una scusa. Dobbiamo crescere ulteriormente, l’approccio è stato completamente sbagliato. Questa Europa League l’abbiamo persa prima, siamo stati altalenanti. Siamo fuori meritatamente, si è visto anche oggi. Ci tenevamo a passare e far bene contemporaneamente in campionato. Siamo a un terzo della stagione, bisogna continuare così. Abbiamo avuto due facce, stasera eravamo veramente giù di tono. Ora c’è Cagliari, poi la Supercoppa. Bisognerà preparare la prossima sfida non come oggi”.

Al termine di Rennes - Lazio, il difensore biancoceleste è intervenuto anche ai microfoni di Lazio Style Channel: "La qualificazione non l'abbiamo persa oggi, ma in precedenza. Oggi bisognava vincere ma abbiamo sbagliato l'approccio. Sono sempre partite di Europa League e questo non deve accadere perché una squadra vincente deve sempre avere un approccio vincente. Potevamo fare molto ma molto di più. Dovevamo avere lo stesso approccio che ha avuto il Rennes. Ogni partita va giocata al massimo. Contro il Cagliari sarà fondamentale, loro sono undici animali. Bisogna prepararla bene mentalmente. Non sarà facile, ma bisognerà fare una gara importante a livello mentale e di determinazione. Terzo posto? Cerchiamo di vincere tutte le partite, lo abbiamo nelle corde. Il Cagliari sta facendo benissimo, vogliono accorciare su di noi. Ci faremo trovare pronti"

Pubblicato ieri alle 21.15