Sassuolo - Lazio, Inzaghi in conferenza: "Ho voluto per forza Caicedo"

La conferenza stampa di mister Simone Inzaghi a margine di Sassuolo - Lazio, partita giocata al Mapei Stadium di Reggio Emilia
25.11.2019 07:28 di Alessandro Vittori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Sassuolo - Lazio, Inzaghi in conferenza: "Ho voluto per forza Caicedo"

Una vittoria di platino della Lazio sul Sassuolo, 2-1 al Mapei Stadium con graffio di Felipe Caicedo. Ora è il momento delle dichiarazioni del post partita. Mister Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa, su Lalaziosiamonoi.it la diretta scritta.

Che peso e che significato ha questa vittoria?

"Importantissima, arrivata al 91'. Per me doveva arrivare prima, abbiamo fatto un ottimo primo tempo, mancando di cinismo. Abbiamo realizzato un solo gol, subendo un gol fotocopia di quello di domenica scorsa con il Lecce. Poi le partite si fanno difficili. Siamo stati bravi poi, onore a Caicedo che aveva fatto quindici giorni strepitosi. Avevo in mente di farlo giocare, ha avuto un problema venerdì ma gli ho fatto stringere i denti perché lo volevo per forza contro il Sassuolo".

Che problema ha avuto Radu e come mai in tuta in panchina?

"Radu ieri sera ha cominciato ad avere dissenteria e vomito. Aveva 38.7 di febbre ed è rientrato a Roma con il dottor Marelli intorno a mezzogiorno. Per quanto riguarda la tuta, ho fatto questa scelta perché sapevo che mi sarei battuto insieme ai ragazzi prendendo acqua. Ora mi sono fatto una bella doccia calda e ho indossato il vestito".

Come ha visto Correa? Cosa rende la Lazio più fragile sui calci d'angolo?

"Abbiamo fatto due errori gravi contro Lecce e Sassuolo. Non deve succedere a distanza di quindici giorni. Correa ha giocato una buona gara e sul cambio ero in dubbio se sostituire lui o una delle mezzali".

Terzo e quarto posto sfida tra Lazio e Roma? Un giudizio su Lukaku?

"Sono passate tredici partite ed è presto per dare giudizi. Qualcuna ha un po' rallentato, ma tornerà a correre. Per quanto riguarda Lukaku dipende da lui, anche Jony mi sta piacendo. Con il campo in quelle condizioni, con Lulic e Luiz Felipe ammoniti, prendere l'espulsione avrebbe compromesso la partita. Ho tolto tutti e due, rallentando l'entrata di Caicedo".
Pubblicato il 24/11 alle ore 17:40