Coronavirus / Intesa Sanpaolo aumenta la liquidità per le imprese: da 15 a 50 miliardi di euro

09.04.2020 15:29 di Mirko Borghesi Twitter:    Vedi letture
Coronavirus / Intesa Sanpaolo aumenta la liquidità per le imprese: da 15 a 50 miliardi di euro

Intesa Sanpaolo è la prima banca ad alzare l'ammontare di risorse in termini di credito messe a disposizione del Paese. La liquidità a disposizione delle imprese nell'emergenza al fine di tutelare l'occupazione, fra fronte ai pagamenti e ai buchi del fatturato aumenta da 15 a 50 miliardi di euro. La Banca, fa sapere, dall'inizio dell'emergenza Covid-19 ha già elargito 1,5 miliardi di euro a fronte di 10.000 richieste. Le nuove risorse comprendono le nuove linee di credito aggiuntive. Ne parla, a finanza.com, il CEO di Intesa Sanpaolo, Carlo Messima: “In questo periodo di eccezionale emergenza il nostro Gruppo ha messo in campo significative iniziative per contrastare gli effetti dell’epidemia sia a livello sociale che economico. Oggi siamo in grado di aumentare ancora la liquidità a disposizione delle PMI, per superare l’emergenza e rilanciare il nostro Paese. La forza della nostra Banca e delle persone che ne fanno parte continuerà ad essere al fianco delle imprese e delle famiglie, con 450 miliardi di credito accordato, pari a oltre il 25% del Pil italiano”.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE ULTIME NEWS DI LAZIO

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION