Coronavirus / Mastroianni: "Segnali incoraggianti dalla Regione Lazio, sarà tra le prime a ripartire"

08.04.2020 10:30 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Coronavirus / Mastroianni: "Segnali incoraggianti dalla Regione Lazio, sarà tra le prime a ripartire"

Claudio Mastroianni, ordinario di Infettivologia all'università La Sapienza di Roma e direttore della Uoc di Malattie infettive del Policlinico Umberto I, ha fatto il punto sullo sviluppo dell'emergenza coronavirus in Italia e nel Lazio. In lontananza, si vede una luce in fondo al tunnel del contagio. E Roma è una delle città che sta fornendo i segnali più incoraggianti. Ecco le sue parole al Messaggero: "La curva dei nuovi contagi e dei ricoveri continua a scendere e dobbiamo esserne molto contenti: siamo sulla strada giusta. Segnali ancora più positivi arrivano dal Lazio e da Roma in particolare. Credo che se continuiamo a rispettare le indicazioni date, entro la fine del mese se i contagi non saranno arrivati a quota a zero, saranno comunque molto bassi. I numeri sono incoraggianti". Questo, spiega Mastroianni, è il frutto del grande senso di responsabilità messo in atto dai cittadini romani e da tutta la popolazione del Lazio. Che - dice -, "sarà tra le prime regioni a ripartire". Occhio a non abbassare la guardia, però. Senza un vaccino efficace il ritorno totale alla normalità resta complicato, conclude Mastroianni.

Amarildo: "Spiace per la mia Lazio, ma era giusto che il calcio si fermasse"

Calciomercato Lazio, ostacoli e concorrenza: per ora Romagnoli non decolla

TORNA ALLA HOMEPAGE