Lazio, Corino: "Ho sempre vissuto male i derby, non riuscivo neanche a guardare la curva"

10.04.2021 12:00 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
Lazio, Corino: "Ho sempre vissuto male i derby, non riuscivo neanche a guardare la curva"

Intervenuto ai microfoni di Radiosei, l'ex Lazio Gigi Corino si è espresso sui derby capitolini, partendo dalla frase pronunciata da Calafiori nella sfida tra Roma e Ajax: "Al derby i ragazzi nati a Roma hanno qualche difficoltà, però averli quei giocatori. Il derby lo senti sulla pelle finché non arriva, è un massacro. Ho vissuto quattro derby, due li ho giocati dall'inizio. Li vivevo male, non riuscivo a tirare su la testa per guardare la Curva. Se dormivo? Assolutamente no, non dormivo normalmente, figuriamoci il derby. Ho rivisto diecimila volte come si muoveva Rudi Voller, era un giocatore forte. Parlavo pochissimo, stavo zitto, prendevo e davo ma non dicevo mai niente. Quando non parli con l'avversario, ti preoccupa un pochino (ride, ndr)".

Crespo: "In Serie A problema di mentalità, ecco cosa serve per essere più 'europei'..."

Romania, sospeso il guardalinee che aveva chiesto l’autografo ad Haaland

TORNA ALLA HOMEPAGE