Lazio, Wilson: “Quando manca qualche big, la squadra va in bambola. Su Berisha…”

Pino Wilson, capitano della Lazio campione d’Italia nel 1974, si è espresso si microfoni di Radiosei sul match di ieri sera contro il Celtic.
08.11.2019 14:45 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Giorgia Mattei
© foto di Federico Gaetano
Lazio, Wilson: “Quando manca qualche big, la squadra va in bambola. Su Berisha…”

La sconfitta rimediata ieri sera all’Olimpico contro il Celtic ha lasciato tanto amaro in bocca nei tifosi biancocelesti, convinti che, dopo il tris di successi in campo, la Lazio avrebbe potuto replicare anche in Europa League. A qualche ora dal triplice fischio dell’arbitro, Pino Wilson, capitano della squadra campione d’Italia nel 1974, si è espresso sul match ai microfoni di Radiosei: “É stata una gara in cui la Lazio ha concesso troppo in difesa e serviva massima attenzione. Ieri era necessario essere totalmente concentrati, non ci si può affidare solo ai gol di Immobile. Per fortuna che il Celtic non ha sfruttato tutte le occasioni, l'attaccante Eduoard ha sprecato tante ripartenze. Anche la Lazio ha avuto le proprie occasioni, ma non si devono concedere tutte quelle opportunità per propri errori. Ora si fa dura, difficile pensare che nell'ultima partita il Celtic possa vincere in casa dei romeni con la qualificazione già ottenuta. Abbiamo detto spesso che questa squadra fa bene quando giocano i primi 13, quando ne manca più di uno vai subito in bambola. Peccato la squalifica di Cataldi, Leiva in questo momento è palese non stia bene. Avrei messo Parolo al centro del campo, schierando titolare Luis Alberto come mezzala. Per quanto riguarda Berisha, a questo punto credo che non abbia più possibilità di riscattarsi”.

Lazio, Cucchi: “Zona Cesarini? Possiamo chiamarla ‘zona romane’…”

Spagna, Luis Alberto non convocato in Nazionale: esclusione inaspettata

TORNA ALLA HOMEPAGE