Maratona, il keniano Kipchoge a Vienna abbatte il muro delle due ore

Il keniano Eliud Kipchoge nella maratona di Vienna ha abbattuto il muro delle due ore, primo uomo della storia a riuscirci
12.10.2019 11:05 di Redazione Cronaca - LLSN   Vedi letture
Maratona, il keniano Kipchoge a Vienna abbatte il muro delle due ore

Il keniano Eliud Kipchoge nella maratona di Vienna ha scritto una pagina di storia dello sport. Per la prima volta un uomo è riuscito a completare il percorso in meno di due ore: 42,195 km in 1 ora 59 minuti, 40 secondi e 2 decimi. La performance non potrà essere omologata come record, ma l'impresa resta. Kipchoge è il campione olimpico in carica, detentore del record mondiale ufficiale, stabilito poco più di un anno fa a Berlino, correndo una maratona vera in 2h 1' 39''. L'impresa di oggi è stata costruita lungo i viali del parco Prater di Vienna, con il supporto di 36 "lepri" che si sono alternati lungo il percorso. L'evento è stato preparato nei minimi dettagli con i meteorologi che hanno considerato tutte le variabili possibili per mettere l'atleta in condizione di correre nelle migliori condizioni. Le lepri hanno accompagnato il fuoriclasse fino a 500 metri dall'arrivo, lasciandolo poi solo a celebrare l'impresa. "Ognuno di noi se si prepara nella sua vita può raggiunge risultati impossibili" questa la reazione a caldo di Kipchoge. "Volevo ispirare tante persone, nell'idea di spingersi oltre i limiti umani, ci ho provato tante volte e questa volta ci sono riuscito"