Roma - Lazio, per Lulic e Parolo il derby dei saluti: ma non si esclude il rinnovo

14.05.2021 09:30 di Elena Bravetti Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di www.imagephotoagency.it
Roma - Lazio, per Lulic e Parolo il derby dei saluti: ma non si esclude il rinnovo

Il derby di domani potrebbe essere per più di un biancoceleste quello dei saluti. Nulla è ancora deciso, ma per 4/5 la permanenza nella prossima stagione è tutt'altro che sicura. Nella lista dei possibili partenti c'è Senad Lulic, colui che decise la storica stracittadina del 26 maggio 2013. Il bosniaco ha compiuto 35 anni lo scorso 18 gennaio ed è tornato a giocare a febbraio dopo un anno di assenza e tre operazioni alla caviglia. L'avventura nella Capitale, riporta la rassegna stampa di Radiosei, dovrebbe concludersi al termine della stagione, anche se Senad non ha ancora deciso di tornare in Svizzera in maniera definitiva. Potrebbe dunque restare un altro anno nel caso in cui il club gli proponesse un nuovo prolungamento (il contratto scade a giugno). Nel frattempo, il derby di domani verrà vissuto come se fosse l'ultimo. Con la voglia di essere ancora decisivo

LULIC E NON SOLO - All'ultima stracittadina potrebbe esserci anche Marco Parolo. Anche lui è in scadenza di contratto e non ha ancora discusso con la società il prolungamento. Farebbe volentieri un'altra stagione con la Lazio, ma "solo a patto di non essere un peso". E se Lulic dovrebbe comunque continuare a giocare in Svizzera, Parolo potrebbe anche smettere di giocare in caso di mancato rinnovo con la Lazio. Anche perché il suo futuro è ben delineato: il centrocampista si è iscritto al corso allenatori. Avrà quindi ancora più voglia di far bene nel derby di domani. Quello dei saluti per alcuni, ma le motivazioni non mancano. 

Ti ricordiamo che la diretta streaming e tv della partita sarà su DAZN. Per non perderti il derby abbonati subito, puoi disdire quando vuoi senza costi e vincoli: CLICCA QUI PER ABBONARTI E VEDERE IL DERBY SU DAZN

Lazio, Milinkovic è il "Sergente mascherato": al derby con una protezione in carbonio

Lazio, Pereira: "A Roma per Inzaghi e Tare. Prima di arrivare ho scritto a Leiva. E sul futuro..."

TORNA ALLA HOMEPAGE