Zaniolo, sogno Europeo sfumato quasi definitivamente: ecco perché

Ieri il calciatore della Roma si è sottoposto a un controllo dal professor Fink, lo stesso che lo ha operato al crociato.
08.04.2021 09:30 di Leonardo Giovanetti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Zaniolo, sogno Europeo sfumato quasi definitivamente: ecco perché

Brutte notizie per la Roma e per Nicolò Zaniolo. Dopo la rottura del crociato, la seconda della sua carriera, nella gara tra Italia e Olanda a settembre 2020, il calvario del classe '99 non è ancora finito. Ieri il giocatore è volato a Innsbruck dove è stato visitato dal professor Fink nella clinica Gelenkpunkt e il responso non è stato quello che ci si attendeva. Seppur il recupero proceda bene, i tempi si sono allungati e per rientrare in gruppo servirà un mese in più del previsto. Un lasso di tempo che potrebbe rivelarsi fatale ai fini delle speranze di convocazione in Nazionale per il prossimo Europeo. Come riporta la rassegna stampa di Radiosei, in questo modo Zaniolo potrebbe rientrare per l'ultima settimana di campionato, quando sarà ormai troppo tardi per convincere Mancini a portarlo con sè.

Lazio, a Verona pronto Farris al posto di Inzaghi. Lotito ritocca lo staff sanitario

Lazio, riflessioni sul processo tamponi e partita con il Torino: la situazione

TORNA ALLA HOME PAGE