Calciomercato Lazio, per Murgia non è un addio: c'è un accordo tra i presidenti

Il passaggio di Alessandro Murgia alla SPAL è stato ufficializzato ieri. Ma un suo ritorno alla Lazio in futuro non è da escludere: c'è la recompra
13.07.2019 08:15 di Andrea Marchettini   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Calciomercato Lazio, per Murgia non è un addio: c'è un accordo tra i presidenti

Ieri è arrivata l'ufficialità dell'affare: Lazzari alla Lazio e Murgia alla SPAL. Il giovane centrocampista è entrato nel cuore di molti tifosi laziali grazie a quel gol nel 2017 in Supercoppa, di cui ne è diventato l'eroe. Ma il destino nel calcio è crudele: nonostante le grandi aspettative, Murgia a Roma non si è riuscito ad imporre e per il bene della sua carriera ha dovuto salutare la capitale. La speranza a questo punto è che non si tratti di un addio ma di un arrivederci. La SPAL lo ha preso per una cifra che oscilla tra i 6 e i 7 milioni di euro: si tratta di una plusvalenza totale per la Lazio (essendo un calciatore proveniente dal settore giovanile). Ma tra i due presidenti, Lotito e Mattioli, c'è un accordo: in caso di cessione del giocatore, la Lazio avrà una corsia preferenziale per riacquistarlo. Nel calcio, mai dire mai. 

FIOCCO ROSA IN CASA MURGIA: Ieri il giocatore, appena arrivato, ha lasciato il ritiro di Tarvisio per stare vicino alla sua compagna che è in dolce attesa. Il giovane Alessandro Murgia diventerà padre di una bambina.

Lazio, svolta Radu: reintegro vicino

Lazio, il programma ad Auronzo

TORNA ALLA HOMEPAGE