La Lazio e gli "orfani" di Inzaghi: in 5 lo "rimpiangono"

09.01.2022 10:30 di Alessandro Menghi Twitter:    vedi letture
La Lazio e gli "orfani" di Inzaghi: in 5 lo "rimpiangono"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

RASSEGNA STAMPA - Lo scossone dato dalla Lazio con il cambio di panchina Inzaghi-Sarri è stato forte, tanto per la tifoseria quanto per i giocatori, che ora stanno provando ad assimilare nuovi concetti, molto differenti da quelli imparati a memoria nel corso della gestione Inzaghi. Forse cinque calciatori, più di altri, stanno accusando la "rivoluzione": secondo la rassegna stampa di Radiosei, sono cinque gli "orfani" di Simone che rimpiangono il loro ex allenatore. Sicuramente Luis Alberto e Lazzari prima avevano più spazio, non erano mai in discussione e rifiatavano solo quando si poteva, erano intoccabili dagli 11 titolari, situazione diversa rispetto a quella attuale: il Mago parte spesso dalla panchina, il terzino invece è una riserva fissa. Poi i senatori Radu e Leiva, anche loro hanno risentito del cambio. Il primo rimane una colonna dello spogliatoio, ma non è più un pilastro difensivo. Piuttosto è il jolly da pescare quando scatta l'allarme. Il secondo ha mollato la titolarità e ha fatto spazio a Cataldi, ritenuto migliore nell'impostazione. Infine Acerbi, che non si sente più così fondamentale come prima. Autostima e rendimento sono calati insieme, forse subendo la sindrome da abbandono causata da Inzaghi.

Lazio, Acerbi incrocia le dita: tra oggi e domani gli esami

Lazio, il 9 gennaio è speciale anche per Leiva: "Buon compleanno" - FOTO

Torna alla home page