Calciomercato Lazio, Mayoral al traguardo: apertura sulla recompra?

L'attaccante è spagnolo è il prescelto per rinforzare il reparto offensivo d'Inzaghi, si tratta con il Real Madrid sulla recompra.
05.08.2020 07:20 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
© foto di Alterphotos/Acero
Calciomercato Lazio, Mayoral al traguardo: apertura sulla recompra?

La Lazio e Borja Mayoral s’avvicinano, la trattativa è entrata nella sua fase decisiva, la sensazione è che a giorni possa arrivare il definitivo via libera. Nelle prossime ore è previsto un altro contatto tra Tare e Jose Angel Sanchez, Ceo del Real Madrid, per definire l’operazione. Non è chiaro se i due si vedranno personalmente o se il meeting si svolgerà in conference call. L’accordo economico è stato di fatto trovato. Il Real ha accettato la proposta da 15 milioni di euro (bonus compresi) della Lazio, con il giocatore c’è intesa per un quinquennale da 1,8 milioni più bonus. La novità riguarda il nodo recompra: Florentino Perez spinge per inserirla nella trattativa, voci vicine al Real assicurano che dal club biancoceleste stiano arrivando aperture in questo senso, la richiesta della Lazio s’aggirerebbe intorno ai 35 milioni, In modo così da garantire alla società di Lotito una plusvalenza comunque importante. Non ci sono conferme da Formello, dove si preferirebbe evitare una situazione "alla Morata" (la Juve lo prese per 18 milioni, con recompra fissata a 36 e valida per tre anni). La recompra non è comunque una clausola fissa: la cifra può crescere di anno in anno e spesso il riacquisto è esercitabile per una o due stagioni. Si tratterà su questo, la Lazio prediligerebbe un gentlemen agreement che offrirebbe al Real una corsia preferenziale in caso di cessione futura di Mayoral. Il contatto tra Sanchez e Tare sarà decisivo, c’è fiducia, si punta a chiudere l’operazione già in questa settimana.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Pubblicato il 4 luglio alle 20.30