Sampdoria - Lazio, Bazzani: "Keita e Candreva un'arma in più. Immobile? La Nazionale non lo esalta"

Il doppio ex Fabio Bazzani ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni di Sampdoria - Lazio e dell'importanza degli ex Keita e Candreva.

17.10.2020 13:00 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Leonardo Giovanetti- Lalaziosiamonoi.it
Sampdoria - Lazio, Bazzani: "Keita e Candreva un'arma in più. Immobile? La Nazionale non lo esalta"

Sabato la Serie A torna in campo e la Lazio sarà ospite della Sampdoria a Marassi. I biancocelesti vogliono tornare alla vittoria dopo la sconfitta contro l'Atalanta e il pareggio contro l'Inter mentre i blucerchiati, che nelle prime due giornate hanno subìto due sconfitte, cercheranno di dare continuità al successo ottenuto a Firenze. Per parlare dell'incontro abbiamo contattato in esclusiva il doppio ex Fabio Bazzani che ai nostri microfoni ha ricordato la sua esperienza a Roma e ha detto la sua sul match.

SAMP E LAZIO - "Della Lazio ho un ricordo molto piacevole nonostante sia stata un'esperienza breve. La Samp penso che quest'anno, visti anche gli acquisti fatti sul mercato, possa fare un campionato più tranquillo rispetto a quello della passata stagione. La partita di sabato è una partita dal difficile pronostico ma vedo comunque leggermente favorita la Lazio nonostante l'emergenza."

IMMOBILE - "Come spiego la sua differenza di rendimento con la Lazio e con la Nazionale? Credo che nella Lazio abbia acquisito una sicurezza ed una consapevolezza che in Nazionale non è riuscito ad avere, in più il gioco della Lazio esalta le sue caratteristiche, quello della Nazionale meno."

KEITA E CANDREVA - "Se Keita e Candreva saranno un'arma in più per la Sampdoria? Sicuramente possono esserlo, ma perché sono giocatori bravi e  non tanto perché sono ex. Se non ci si lascia in malo modo affrontare le tue ex squadre è un piacere perché ritrovi persone con cui comunque hai condiviso qualcosa. Se ti sei lasciato in malo modo è chiaro che hai quel pizzico di rabbia calcistica in più nell'affrontarli.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.