MOVIOLA - Lazio-Zenit: Oliver puntale sul rigore, ma manca l’espulsione

La moviola di Lazio - Zenit San Pietroburgo, gara valida per la quarta giornata della fase a gironi della Champions League.
24.11.2020 22:50 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Francesco Tringali - Lalaziosiamonoi.it
© foto di www.imagephotoagency.it
MOVIOLA - Lazio-Zenit: Oliver puntale sul rigore, ma manca l’espulsione

Gara subito in discesa per il fischietto inglese Oliver, chiamato a dirigere la 4a quarta gara del girone F. Primo tempo di ordinaria amministrazione per il direttore di gara che si limita soltanto ad ammonire Barrios per una trattenuta su Immobile lanciatissimo. Ripresa subito movimentata, ma nella gara di Oliver una macchia c’è: vicino all’azione e puntuale nel ravvisare e fischiare il calcio di rigore alla Lazio, tiene in tasca però il secondo giallo a Barrios. Il colombiano è nettamente in ritardo e col suo intervento evita a Immobile di calciare in porta: manca l’espulsione. Più di qualche dubbio nel contatto tra Rakitskyy e Muriqi in area ospite, col kosovaro che sembra anticipare l’intervento dell’avversario, non troppo furbo in scivolata a palla coperta. Var silente, si gioca. Gara comunque sempre in pugno per Oliver, nonostante qualche sbavatura per eccesso di generosità. Voto 5.5!

Lazio, prima doppietta in Champions League per Immobile: il club lo celebra sui social - FT

Lazio, arrivano a 132 i gol in Champions League: l'omaggio della Uefa - FT

TORNA ALLA HOMEPAGE