MOVIOLA - Maresca senza sbavature alla Dacia Arena. E su Immobile...

Buona la prestazione del fischietto campano che conduce all'inglese la sfida tra bianconeri e biancocelesti.
22.03.2021 07:15 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MOVIOLA - Maresca senza sbavature alla Dacia Arena. E su Immobile...

La Lazio espunga la Dacia Arena grazie a un gran gol di Marusic nel primo tempo. Partita corretta, seppur intensa, a parte qualche tensione nel finale tra Andreas Pereira, Pereyra e De Paul. Partita che Maresca conduce bene, arbitra con metro poco italiano e più anglosassone, lasciando molto correre ed evitando così di spezzettare il gioco. Scelta apprezzabile. Solo un vero episodio da moviola, quello a inizio partita con protagonisti Musso e Immobile, ma sembra giusta la decisione del fischietto campano. 

PRIMO TEMPO 

4’ - Makengo interviene ruvido su Patric, Maresca fischia calcio di punizione per la Lazio. Giusto non estrarre il giallo. 

10’ - Muriqi mette il corpo tra palla e difensore, Bonifazi colpisce il kosovaro. C’era punizione per la Lazio, ma Maresca lascia correre. 

11’ - Musso non trattiene un destro dalla distanza di Luis Alberto, Immobile s’avventa sul pallone e col tocco sotto manda fuori. Ciro, però, poco dopo aver calciato crolla a terra sull’uscita del portiere argentino, per Maresca è tutto ok e anche il Var rimane silente. La scelta appare corretta

17’ - Bonifazi ferma Luis Alberto in area senza scorrettezze e conduce il contropiede, Milinkovic interviene in tackle e per sua fortuna non colpisce il difensore bianconero. Maresca vede tutto e lascia andare. 

34’ - Grandi proteste laziali per una punizione fischiata da Maresca sulla trequarti difensiva biancoceleste: Luis Alberto interviene in allungo su De Paul, lo spagnolo tocca prima il pallone e poi il piede dell’avversario. Dubbi sulla scelta dell’arbitro. 

47’ - Udinese vicina al pari con Stryger Larsen servito da Leiva: il brasiliano era andato in spaccata per anticipare Molina che, al momento del servizio di De Paul, era in posizione regolare. 

SECONDO TEMPO 

53’ - Metro all’inglese di Maresca che non fischia un intervento su Milinkovic e poco dopo fa lo stesso su De Paul. Interpretazioni corrette.

57’ - Marusic sprinta a sinistra, brucia Molina che lo spinge e lo atterra a pochi metri dal limite dell’area di rigore. Maresca estrae il giallo, scelta sacrosanta. 

61’ - Molti dubbi, invece, quando Maresca sanziona un intervento di Luis Alberto su Bonifazi al limite dell’area bianconera. Non sembra esserci alcun fallo. 

76’ - Patric trattiene Okaka che da terra reagisce senza, però, molta veemenza. Maresca sceglie la via del dialogo ed evita di estrarre cartellini. 

81’ - Giallo per Patric che manda in tribuna un pallone ormai uscito dalla linea laterale. Decisione severa, ma corretta a termini di regolamento. 

88’ - Intervento goffo e scomposto di Musacchio su Forestieri. Maresca vede tutto benissimo: il fallo è fuori area e il giallo per l’argentino c’è tutto. 

91’ - Giallo anche per Andreas Pereira che, una volta fischiata punizione per l’Udinese, allontana il pallone dal punto di battuta.  

Pubblicato il 21/03 alle ore 16:59