Crotone - Lazio, il precedente: l'errore che trasformò per sempre Caicedo

Il 13 maggio 2018, alla penultima giornata, la squadra di Inzaghi ha nelle proprie mani il match point per la Champions. Ma Caicedo...
21.11.2020 10:30 di Alessandro Menghi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Alessandro Menghi-Lalaziosiamonoi.it
Crotone - Lazio, il precedente: l'errore che trasformò per sempre Caicedo

CROTONE-LAZIO - Il campo del Crotone non porta bene alla Lazio. Nella stagione 2016-2017 l'allora squadra di Nicola vinse 3-1 all'ultima giornata, mentre nel 2018, il 13 maggio, i biancocelesti non andarono oltre il 2-2 fallendo il match point Champions League. Quel giorno di maggio piovvero critiche feroci su Felipe Caicedo, reo di aver sbagliato il gol-vittoria. Una giornata di campionato più tardi l'Inter tolse definitivamente dalle mani della Lazio il sogno di partecipare alla grande competizione europea e quell'errore di Caicedo ritornò alla mente con ancora più dolore. Quel gol divorato, però, fu per il "Panterone" la sua magica sliding door alla Lazio. Da quel momento si trasformò nel bomber di riserva che conosciamo oggi.

IL PRECEDENTE - Come una fenice che risorge dalle proprie ceneri, anche Caicedo tocca il fondo per poi riemergere. Nel primo tempo la Lazio parte bene, Lulic si procura il calcio di rigore e lo segna portando avanti la squadra di Inzaghi, che con una vittoria centrerebbe aritmeticamente la Champions. Al 29' Simy ristabilisce la parità di testa e più tardi arriva il pallone incriminato: Felipe Anderson imbuca perfettamente per Caicedo che controlla davanti a Cordaz ma sceglie il tocco sotto invece della potenza o della precisione, sprecando addosso al portiere con un tiro debole. Un errore terribile. Nel secondo tempo gli dei del calcio continuano a voltare le spalle all'attaccante ecuadoriano che incorna colpendo la traversa. Al 61' Ceccherini tramortisce la Lazio con il gol del 2-1. Gli assalti finali, lanciati per cercare almeno il pari, premiano i biancocelesti: Milinkovic aggancia in area e trova l'angolino. Inzaghi esulta, ma c'è tanta amarezza per l'opportunità sprecata. Caicedo viene sommerso da attacchi di ogni tipo, decisivi per accendere in lui la scintilla del riscatto. 

Lazio, Strakosha pronto al rientro: visite mediche questa mattina in Paideia - FT

Lazio, Milinkovic: "Tranquilli, torno e spacco tutto! Promesso"

Torna alla home page