Eriksson: "Lazio più forte di Juve e Inter, vincerà lo Scudetto. È il nostro anno!"

"Inzaghi? È una gran persona, non potete immaginare quanto io sia felice per lui. Poi è solo a inizio carriera", ha detto Eriksson.
18.02.2020 16:30 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Eriksson: "Lazio più forte di Juve e Inter, vincerà lo Scudetto. È il nostro anno!"

"Lo Scudetto? Lo vince la Lazio. Ha gli 11 titolati più forti di Inter e Juventus. È più fiduciosa e solida delle altre". Parola di Sven-Goran Eriksson, tutt'altro che l'ultimo arrivato. Uno che di campionati vinti, qui a Roma, se ne intende. Ci crede, lo svedese. Segue con ammirazione i biancocelesti, la squadra del suo cuore, il punto più alto di una carriera a livelli altissimi. In un'intervista rilasciata a Repubblica, Eriksson ha spiegato perché la Lazio possiede tutte le carte in regola per alzare il tricolore: "Gioca meglio di tutti, ed è questo il punto. La Lazio è la più forte tecnicamente e appare sempre tranquilla. Va sotto di un gol? E che importa. I giocatori sembrano guardarsi tra loro e dirsi: “Adesso provvediamo”. Il centrocampo è il migliore in Italia, senza discussioni. E ha pochi rivali anche in Europa. Il cuore della Lazio è lì. Un centrocampo che gli ricorda quello del 2000. Squadra storica, vincitrice del secondo Scudetto, con davanti un certo numero 21: “Inzaghi? È una gran persona, non potete immaginare quanto io sia felice per lui. Poi è solo a inizio carriera, chissà dove sarà tra cinque anni. Simone è uno di quelli che lotteranno sempre per lo Scudetto e per la Champions" - con un attaccante così, poi - "Non si offenderà se dico che Immobile è più forte di come era lui” . E in estate Ciro giocherà da protagonista l'Europeo, sotto le indicazioni di un altro laziale come Mancini - Si vede che è il nostro anno!, chiude Eriksson.

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

LAZIO, LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

TORNA ALLA HOMEPAGE