Europei 2020, Malagò sul pubblico allo stadio: "Serve tempo"

Il presidente del CONI ha parlato a Radio 2 sull'eventuale ritorno del pubblico allo stadio per gli Europei di questa estate
08.04.2021 19:40 di Tommaso Marsili Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Europei 2020, Malagò sul pubblico allo stadio: "Serve tempo"

"Serve tempo". Così Giovanni Malagò ha frenato gli entusiasmi riguardo un possibile ritorno del pubblico allo stadio per gli Europei in programma questa estate. Le partite iniziali si svolgeranno all'Olimpico di Roma e il governo aveva dato l'ok per far tornare la gente sugli spalti, ma poi il Cts ha bloccato tutto. Il presidente del CONI ha affrontato l'argomento a Radio 2 nel pomeriggio: "Ricominciare al meglio prima possibile. Ma bisogna programmare, serve tempo e il tempo, a cominciare dall'Europeo, dice che mancano circa 60 giorni. Mentre alcuni eventi si svolgono a prescindere dalla presenza di pubblico, in questo caso c'è un diktat più o meno elegante, della UEFA che lo pretende. Il problema è dire oggi che sarà concesso l'accesso del pubblico allo stadio".