Figc, 74 mila test per il Covid-19. Gravina: "Calcio sistema affidabile, merita fiducia"

Raccolti i dati dei test svolti su calciatori e membri dello staff per il Covid-19. Gravina commenta: "Ci sono le condizioni per un adeguamento".
06.08.2020 16:50 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Figc, 74 mila test per il Covid-19. Gravina: "Calcio sistema affidabile, merita fiducia"

Conclusi i campionati di Serie A, Serie B e Lega Pro, la Commissione Medico Scientifica Federale ha raccolto i dati dei test svolti sui calciatori e sui membri dello staff sottoposti al Protocollo FIGC per la prevenzione del contagio da Covid-19. Sono stati effettuati, riporta lo stesso sito della Federazione, 56.397 test molecolari su 3.351 componenti del 'gruppo squadra' e arbitri, ai quali sono risultate positive 12 persone con un'incidenza dello 0,021%. A questi si aggiungono 17.594 test sierologici, dei quali 284 (1,61%) sono risultati positivi. "I dati - continua il comunicato - confermano come il calcio sia credibile e responsabile perché non è stato in alcun modo veicolo di contagio e ha attuato scrupolosamente tutte le procedure, mantenendo comportamenti consapevoli e consoni alla criticità del momento". 

LE PAROLE DI GRAVINA - Anche il presidente Gabriele Gravina ha commentato i numeri: "Il calcio è un sistema affidabile e merita fiducia. I comportamenti e i numeri confermano che, con la contrazione della curva dei contagi rispetto a fine aprile quando il protocollo è stato concepito, ci sono le condizioni per un adeguamento, in senso meno invasivo, del modello di prevenzione e monitoraggio attuato fino ad ora. Ringrazio la Commissione Medico Scientifica, i Club e tutti coloro che si sono sottoposti a questi controlli e che hanno collaborato per la piena riuscita di questo processo".

Lazio, Daino: "David Silva ha esperienza e qualità, dove lo metti rende"

Lazio, gli auguri in romano di Lucas Leiva a Cataldi: “Te voglio bene” - FT

TORNA ALLA HOMEPAGE