Lazio, Scudetto 1915: depositata in FIGC la nuova prova sull'ex aequo

La nuova prova che chiarirebbe l'ex aequo tra Lazio e Genoa per lo Scudetto 1915 è stata depositata in FIGC dall'Avv. Mignogna. Ecco il comunicato.
29.05.2019 15:20 di Francesco Mattogno Twitter:    vedi letture
Lazio, Scudetto 1915: depositata in FIGC la nuova prova sull'ex aequo

SCUDETTO 1915, DEPOSITATA NUOVA PROVA IN FIGC - Come anticipato qualche giorno fa, il Comitato Promotore della Petizione “Lazio 1914/15, Campione d’Italia ex aequo!” ha trovato un'altra prova a sostegno della tesi portata avanti da ormai 4 anni:  “La Lazio avrebbe disputato anche la finalissima del 1915, ma a maggio di quell’anno i giovani di tutta Italia vennero chiamati alle armi e il titolo venne assegnato d’ufficio al Genoa”. Questo è un estratto dell'Enciclopedia “Il Grande Calcio” del 1988, che avvalora la battaglia dei biancocelesti. La Lazio ha il diritto a vedersi assegnato ex aequo con il Genoa lo Scudetto 1914/15, e con un ulteriore nota ufficiale l'Avv. Gian Luca Mignogna ha comunicato di aver depositato in FIGC anche questo documento storico, in aggiunta ai già corposi atti del fascicolo federale. L'avvocato ha chiesto “l'ufficializzazione a breve della Commissione Storica preannunciata a margine del Consiglio Federale del 30 Gennaio 2019”. Insomma, si attende solo che la FIGC approvi la richiesta del Comitato Promotore, non c'è più alcuna ragione per rimandare.

LAZIO, FINALI DI CAMPIONATO INDIGESTI

UFFICIALE - GASPERINI RESTA ALL'ATALANTA

TORNA ALLA HOMEPAGE