Caso Griezmann, il Barcellona lo annuncia ma l'Atletico rifiuta la clausola

Antoine Griezmann non sarà un giocatore del Barcellona, almeno non ancora. L'Atletico Madrid ha rifiutato il pagamento della clausola dei Blaugrana.
12.07.2019 18:16 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Caso Griezmann, il Barcellona lo annuncia ma l'Atletico rifiuta la clausola

Ore 15:15, è tutto fatto: dopo un lungo tira e molla, Antoine Griezmann è un nuovo giocatore del Barcellona. All'Atletico Madrid vanno i 120 milioni della clausola rescissoria, il francese è finalmente blaugrana. E invece no. Due ore dopo i Colchoneros hanno rifiutato il pagamento della clausola da parte dei Blaugrana, di fatto rimandando un trasferimento già concluso, almeno per una delle due parti. Con una nota comparsa sul profilo Twitter della società, l'Atletico ha spiegato il perché di tale decisione apparentemente incomprensibile: “L‘accordo tra il Barcellona e Griezmann è avvenuto prima che la clausola rescissoria si riducesse da 200 milioni a 120, così come l’annuncio della rescissione unilaterale del contratto”. Lo scorso 30 giugno, infatti, scadeva la prima delle due clausole sul contratto dell'attaccante francese, quella pari a 200 milioni di euro. Secondo l'Atletico, il Barcellona - nonostante avesse trovato l'accordo con Griezmann già da tempo - avrebbe furbescamente atteso la scadenza di tale termine per risparmiare quegli 80 milioni di differenza, di certo non spiccioli. Per questo i Colchoneros hanno confermato che la vicenda andrà per vie legali: per vedere Le Petit Diable trasferirsi in Cataluña, dunque, occorrerà ancora del tempo.

LAZIO, LE ULTIME SUL FRONTE JONY

LAZIO, CHIUSA LA PARTNERSHIP CON MARATHONBET

TORNA ALLA HOMEPAGE