Cristiano Ronaldo, cadono le accuse di stupro: “Nessuna prova solida”

23.07.2019 13:00 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Cristiano Ronaldo, cadono le accuse di stupro: “Nessuna prova solida”

Cristiano Ronaldo non verrà condannato per stupro. Lo ha deciso la Procura di Las Vegas, che ha lasciato cadere le accuse dell'ex modella statunitense Katheryn Mayorga nei confronti del 5 volte Pallone d'Oro. Ecco le parole del procuratore Steve Wolfson: “Le accuse non possono essere provate oltre ogni ragionevole dubbio, non saranno quindi contestati capi d'accusa al calciatore”. Il rapporto sessuale, risalente al 2009 in un hotel di Las Vegas, è stato confermato anche dallo stesso CR7, che però si è sempre difeso parlando di “rapporto consenziente”. Nessuna prova, dunque, può accertare che si sia trattato di stupro: Cristiano Ronaldo può tirare un sospiro di sollievo.

LAZIO, LA SEDUTA MATTUTINA AD AURONZO

LAZIO, LE ULTIME TRA LUIS ALBERTO E IL SIVIGLIA

TORNA ALLA HOMEPAGE