Qualificazioni Euro 2020, Croazia batte Galles: Badelj dentro al 76esimo

I vice campioni del mondo vincono 2-1 nella terza giornata del gruppo E. Milan Badelj parte dalla panchina ed entra in campo a un quarto d'ora dal termine.
08.06.2019 17:00 di Gabriele Candelori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Gabriele Candelori - Lalaziosiamonoi.it
Qualificazioni Euro 2020, Croazia batte Galles: Badelj dentro al 76esimo

Secondo successo in tre partite per la Croazia che, a Osijek, batte 2-1 il Galles di Giggs prendendosi la vetta del girone E. Nella terza giornata delle qualificazioni a Euro 2020 i vice campioni del mondo passano in vantaggio poco dopo il quarto d’ora con un autogol di Lawrence che, per anticipare Kramaric sull’assist di Perisic, infila nella propria porta il pallone dell’1-0. A inizio ripresa, dopo una serie di rimpalli, è lo stesso esterno interista a trovare di destro il gol del raddoppio. La partita sembra in controllo per la selezione di Zlatko Dalić, ma Brooks riapre la partita a un quarto d’ora dalla fine facendo correre più di un brivido nel finale ai tifosi di casa. La Croazia sale a 6 punti, il Galles resta a 3.

CROAZIA, IN CAMPO ANCHE BADELJ - Un quarto d’ora per Milan Badelj. Il centrocampista, che in estate potrebbe salutare la Lazio dopo una sola stagione, entra per gestire pallone e il doppio vantaggio croato. Ma l’impatto sulla gara non è ottimale: Brooks raccoglie palla al limite, si libera della marcatura un po’ larga del 19 e grazie a una deviazione riapre la partita. L'ex Fiorentina era rimasto a disposizione il 24 marzo nella sconfitta contro l’Ungheria entrando invece nel recupero in occasione del successo sull’Azerbaigian tre giorni prima.