Italia, Sconcerti duro: "Ha pesato più il niente dell'Irlanda che la nostra qualità"

Mario Sconcerti ha espresso il suo parere sulla gara di ieri dell'Italia di Mancini che ha battuto per 2-0 l'Irlanda del Nord
26.03.2021 10:30 di Jessica Reatini Twitter:    Vedi letture
Italia, Sconcerti duro: "Ha pesato più il niente dell'Irlanda che la nostra qualità"

Vittoria importante quella di ieri per l'Italia di Mancini autrice di un buon primo tempo e di un secondo certamente da rivedere contro l'Irlanda del Nord. Le reti di Berardi e Immobile certamente note liete anche se il giornalista Mario Sconcerti sulle colonne de il Corriere della Sera non esprime altrettanto ottimismo: "Passo indietro per Locatelli, Pellegrini perso tra le linea, Bonucci fuori misura, Insigne isolato e Immobile senza squadra alle spalle. Ma è mancato qualunque tipo di gioco, ha pesato più il niente dell'Irlanda che la nostra qualità. L'anno di solitudine ha cambiato il modo di giocare di tutti, c'è un disagio, quello che Prandelli chiama ombra, lo stesso dei ragazzi in DAD. Il gioco si è trasformato in controlli, contagi, diffidenze, fuga dagli altri... L'opposto di come si costruiscono le squadre".

Lazio, i biancocelesti deludono in prestito all'estero: convince solo Lukaku

Lazio, le condizioni di Fares non preoccupano: probabile rientro con lo Spezia

TORNA ALLA HOME