Lazio, a giugno Lulic va in scadenza: rinnovo o ritorno in patria?

16.11.2019 08:15 di Andrea Marchettini   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, a giugno Lulic va in scadenza: rinnovo o ritorno in patria?

L'eroe del 26 maggio, Senad Lulic, a Roma ci ha messo le radici. E' dal 2011 che veste la maglia della Lazio: sono passati 9 anni, durante i quali ha dato tutto per la causa biancoceleste ed è diventato un idolo della tifoseria. Oggi è capitano e punto fermo nello scacchiere di Inzaghi, ma a fine anno dovrà prendere una decisione, perché a giugno 2020 il suo contratto scadrà. Dalla Svizzera sono continui i corteggiamenti finalizzati a un suo ritorno, ma la sua avventura a Roma potrebbe continuare: l'affetto dei tifosi, che lo hanno fatto diventare una bandiera della Lazio, si fa sentire costantemente. Inoltre, una qualificazione alla prossima Champions League potrebbe essere un ulteriore motivo di permanenza. Come riporta la rassegna di Radiosei, in Svizzera (il paese che lo ha adottato) c'è la sua famiglia ad aspettarlo, ma a fine stagione ci sarà un colloquio tra il calciatore e la società. Le porte della Lazio sono sempre aperte per Lulic, starà a lui prendere una decisione.

Nazionale, Acerbi: "Sono felice. Aspettiamo Chiellini"

Lazio, operazione rinnovo per Luis Alberto

TORNA ALLA HOMEPAGE