Lazio, caso tamponi: in arrivo lunedì la perizia sui campioni rielaborati

Lunedì arriverà la prima risposta in merito ai 95 tamponi sequestrati nel laboratorio di Avellino e riprocessati all'ospedale Moscati
20.11.2020 09:15 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Jessica Reatini
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio, caso tamponi: in arrivo lunedì la perizia sui campioni rielaborati

Alcune notizie importanti in casa Lazio potrebbero arrivare già lunedì. A inizio della settimana prossima infatti sarà pronta la perizia sui tamponi sequestrati dalla Procura di Avellino e sarà poi presentata dalla dottoressa Maria Landi ai pubblici ministeri Luigi Iglio, Vincenzo Toscano e Teresa Venezia coordinati dal Procuratore aggiunto, Vincenzo D’Onofrio. Da accertare quindi la posizione della Futura Diagnostica e anche del sul presidente, Walter Taccone, unico iscritto sul registro degli indagati. L'attesa ruota attorno ai 95 tamponi risalenti al 6 novembre sequestrati a Avellino e riprocessati al Moscati il 10. Per quanto riguarda la posizione dell società, come riporta la rassegna stampa di Radiosei, la Lazio si costituirà parte lesa.

COMUNICAZIONE - Per quanto riguarda i contatti tra la Lazio e la Asl  il motivo del contendere tra i legali della Futura Diagnostica e la società biancoceleste è l'Aiop (associazione italiano ospedalità privata). La Lazio infatti sostiene che a comunicare con la Asl sarebbe dovuta essere l'Aiop mentre quest'ultima fa sapere che questo modus operandi riguarda le cliniche private, non gli studi diagnostici. Un punto cruciale questo che potrebbe essere importantissimo per la giustizia sportiva.

Lazio, novità in vista: Lotito contatta Roberto Rao per la comunicazione

Lazio, Lazzari scalda i motori: a Crotone tornerà titolare

TORNA ALLA HOME