Lazio, inizia il processo tamponi: prima udienza per Lotito e il club

Oggi la prima udienza del processo che vede coinvolta la Lazio nel processo tamponi: alle 11:00 il collegamento da remoto
26.03.2021 08:30 di Jessica Reatini Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, inizia il processo tamponi: prima udienza per Lotito e il club

Giornata importantissima quella di oggi per la Lazio e per il presidente Claudio Lotito. Alle 11:00 infatti inizierà il dibattimento "da remoto" per il caso legato ai tamponi. Ci sarà da una parte l'accusa con Giuseppe Chiné, capo della Procura Federale e poi il patron biancoceleste con i medici Rodia e Pulcini in collegamento dallo studio legale dell'avvocato Gentile. Il collegio sarà guidato dal presidente del Tribunale Federale Cesare Mastrocola.

Come riporta la consueta rassegna stampa di Radiosei non è detto che basterà solo la giornata di oggi soprattutto perché il Torino si è costituito come parte interessata a vorrebbe partecipare al dibattito, cosa che per Lotito è inammissibile. A decidere sarà il Tribunale Federale che dovrà dire la sua anche sulla richiesta da parte della Lazio di ascoltare anche il dirigente Asl Roma 1 Di Rosa e il rappresentate della Synlab Franchin. La società biancoceleste ha chiesto anche l'intervento di Calveri.

Le accuse ormai sono note: violazione del protocollo della Figc, mancate o tardive comunicazioni alla Asl dei casi di positività delle gare con Bruges, Zenit e Torino. La Procura infatti contesta la presenza di Immobile nella gara contro i granata e la presenza di Djavan Anderson in panchina  contro la Juventus; e poi ancora l'allenamento di Immobile, Strakosha e Leiva a Formello il 3 novembre. Le accuse vedono inoltre la responsabilità diretta del presidente e oggettiva per i medici Rodia e Pulcini. 

Lazio, i biancocelesti deludono in prestito all'estero: convince solo Lukaku

Lazio, le condizioni di Fares non preoccupano: probabile rientro con lo Spezia

TORNA ALLA HOME