Lazio, Lulic: il derby, il ritorno in Nazionale e il rinnovo contrattuale

25.01.2020 08:15 di Andrea Marchettini   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio, Lulic: il derby, il ritorno in Nazionale e il rinnovo contrattuale

Quando il tifoso della Lazio pensa a Senad Lulic, non può far a meno di tornare indietro nel tempo a quel 26 maggio 2013, quando l'esterno bosniaco realizzò il gol più importante nella storia dei derby di Roma. Con quella rete è entrato di diritto nella storia del club biancoceleste e, oggi, a distanza di 6 anni ne è ancora una pedina di indiscutibile valore e utilità. A 34 anni suonati Lulic è il capitano e il titolare indiscusso della fascia sinistra: quando manca lui, la squadra non è più la stessa. Ora però un po' di preoccupazione il tifoso della Lazio ce l'ha, perché il contratto di Senad scade a giugno 2019 e nei piani iniziali del ragazzo c'era l'intenzione di tornare dalla famiglia che vive in Svizzera. Ma la Lazio ha ancora bisogno di lui.

I PROSSIMI IMPEGNI DI LULIC: Prima c'è il derby, domani alle 18. Non si può pensare ad altro per il momento. Neanche alla Nazionale che pochi giorni fa ha annunciato il ritorno di Lulic in vista delle gare di spareggio a Euro 2020. Gli impegni con la sua Bosnia si terranno il 26 e il 31 marzo. E intanto penserà alla proposta della Lazio per il rinnovo di un anno. Proposta che ancora deve essere formulata ufficialmente, ma che arriverà a breve. L'addio di Senad prima o poi arriverà, ma ancora non è il momento per pensarci.

Calciomercato Lazio, proposto Coentrao

Radu veterano del derby: domani aggancia Piola

TORNA ALLA HOMEPAGE