Sconcerti: “Scudetto? Se la Lazio batte la Juve, aggiungete un posto a tavola”

"Abbiamo un attaccante da 40 gol a stagione e non è Ronaldo. Uno che segna come pochi in Europa”, ha detto Sconcerti su Immobile.
02.12.2019 11:00 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Sconcerti: “Scudetto? Se la Lazio batte la Juve, aggiungete un posto a tavola”

Questa Lazio fa sognare. Sei vittorie consecutive, terzo posto consolidato e uno sguardo verso la cima, distante 7 punti. Prima c'è l'Inter, poi la Juve (a +6 dai biancocelesti) e per Mario Sconcerti, noto giornalista sportivo, un certo Ciro Immobile potrebbe anche far saltare il banco della lotta scudetto: “Non so come andrà a finire, ma era tempo di avere un campionato equilibrato” - sono le sue parole riportate dalla rassegna stampa di Radiosei - “La prima differenza vera è tecnica: la coppia di attaccanti della Juve ha segnato 10 gol. Quella dell’Inter 18. Una fa molto meno di un gol a partita, l’altra molto di più. È però in questo pertugio che si infila la Lazio con i 23 gol di Immobile e Correa. Abbiamo un attaccante da 40 gol a stagione e non è Ronaldo. Uno che segna come pochi in Europa”. E il risultato del big match dell'Olimpico del prossimo weekend potrebbe riaprire tutto: “Sabato c’è Lazio - Juventus, una grande partita tutta a favore dell’Inter. Sono anni che la Lazio si è sempre fermata alle porte della cucina, come non avesse il coraggio di gridare la sua fame. Se però batte la Juve, stavolta bisogna aggiungere un posto a tavola” .

L'ANGOLO TATTICO DI LAZIO - UDINESE

LAZIO - UDINESE, LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI

TORNA ALLA HOMEPAGE