Stadio Roma, i giallorossi a caccia di nuove aree: le possibili soluzioni

Da Torre Spaccata all'Eur sono tante le zone attenzionate, risale l''ex Velodromo dopo la scoperta di alcune aree adatte per i parcheggi...
04.06.2021 09:30 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
Stadio Roma, i giallorossi a caccia di nuove aree: le possibili soluzioni

RASSEGNA STAMPA - Dopo anni di tira e molla è ufficialmente saltata la possibilità che la Roma possa costruire il suo stadio a Tor di Valle. La società giallorossa, tuttavia, non ha accantonato il progetto ed è alla ricerca di una nuova area dove far sorgere l'impianto. Tante le zone attenzionate e che sono al vaglio degli esperti. Come riporta l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, se al momento l’area della Tiburtina (ex Centro Carni) sembra avere meno vincoli di Ostiense (Gazometro ed ex Mercati generali) e Torre Spaccata (ci sono scavi archeologici), sembrano in risalita le azioni della zona Eur. L'ex Velodromo da 18 mila posti potrebbe essere una soluzione interessante anche perché alcuni spazi intorno sono di proprietà del Comune. La soluzione inizialmente era stata scartata per il poco spazio intorno all'eventuale impianto, ma proprio questi spazi potrebbero risolvere il problema dei parcheggi e far risalire le quotazioni dell'area.