AURONZO GIORNO 6 - Lazio, il ballo dei portieri. I tifosi aspettano Maximiano e lanciano la sfida

11.07.2022 14:15 di Francesco Bizzarri Twitter:    vedi letture
Fonte: Da Auronzo di Cadore - Francesco Bizzarri
AURONZO GIORNO 6 - Lazio, il ballo dei portieri. I tifosi aspettano Maximiano e lanciano la sfida

AURONZO DI CADORE - Prima Adamonis, poi Alia, infine Furlanetto. I tre portieri della Lazio in ritiro tutti in campo nella prima amichevole contro l’Auronzo. Presenze e assenze: zero parate, qualche passaggio, una manciata di passi su e già tra linea di porta e trequarti. La squadra nei primi giorni di preparazione si è presentata senza il portiere titolare e il vice. Ma ora sta arrivando Maximiano. Il portoghese è uno dei volti più attesi in ritiro insieme ad Alessio Romagnoli.

PORTA VACANTE, I TIFOSI ASPETTANO IL DERBY PORTOGHESE - La Lazio contro l’Auronzo non ha mai subìto un gol. Nella vittoria da record (21 reti) di ieri non è stata da meno. La maglia numero 1 aspetta sotto le Tre Cime di Lavaredo. Chissà, Maximiano potrebbe scendere in campo già il 14 luglio, giovedì, contro l’NK Dekani (squadra della seconda serie slovena). I tifosi, per le vie e i ristoranti di Auronzo, mentre passeggiano al fresco e gustano piatti di casunziei, attendono di vedere il portoghese all’opera. “É forte, ho visto certi video su YouTube di grandi parate”, si raccontano i laziali. YouTube diventa il portale di video scouting per eccellenza. Un filmato può rivelare tanto o poco. E chi è sempre attaccato a radio mercato si affida così ai video del web. “Per me è meglio dell’altro portoghese della Roma, Rui Patricio”. Il derby è ovunque, creato pure tra portieri della stessa nazionalità. Sfida lanciata.