Amarildo: "La Lazio ha tutto per puntare in alto. Marcos Antonio? Gli serve solo del tempo"

02.10.2022 07:27 di Elena Bravetti Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Amarildo: "La Lazio ha tutto per puntare in alto. Marcos Antonio? Gli serve solo del tempo"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

L'ex Lazio Amarildo è intervenuto nel match program della sfida contro lo Spezia. Ecco le sue dichiarazioni: "Lazio di Sarri? Ho visto tante belle partite, mi fa piacere vedere in rosa tanti calciatori di qualità. C'è stato il passo falso in Europa League, ma il destino è tutto nelle mani dei biancocelesti. Bene invece il percorso in campionato, con la squadra in corsa per le prime posizioni. Sarri è un grande allenatore e la Lazio è forte. Ci sono tutti gli ingredienti per puntare in alto". 

BRASILIANI - "Felipe è un amico e un grande calciatore, dopo l'avventura in Inghilterra è tornato più forte rispetto al suo primo periodo nella Lazio, sta facendo molto bene. Anche Marcos Antonio ha qualità importanti, gli serve solo un po' di tempo per diventare un pilastro del centrocampo. In Brasile sono molto seguiti, hanno ancora margini di miglioramento". 

IMMOBILE - "Se mi sarebbe piaciuto giocarci insieme? Sarebbe stato fantastico (ride, ndr), anche se sono due epoche differenti. Segnare era  bellissimo, rendere felici i tifosi della Lazio ancora di più. Lo stesso discorso valeva per Sosa ed ora Immobile. Ciro è uno dei migliori attaccanti in circolazione, uno dei più importanti nella storia del calcio italiano. Oltre ad essere un grande bomber, poi, è anche un bravo ragazzo e un professionista esemplare. Spero di incontrare lui e i protagonisti della Lazio attuale il prima possibile". 

LUIS ALBERTO E MILINKOVIC - "Sono due brasiliani? Assolutamente sì, anche se il calcio è cambiato molto. Oggi, rispetto ai miei tempi, ci sono tanti calciatori bravi di ogni nazionalità. Sergej e Luis sono delle stelle di questa Lazio, garantiscono tanti assist inogni stagione".

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 01/10