Calciomercato Lazio, Casasola tra Auronzo e il futuro: le ultime

Tiago Casasola, acquistato a gennaio, è pronto per il ritiro di Auronzo. Dopo saranno fatte le valutazioni, ma il giocatore ha tante richieste...
04.07.2019 07:30 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
Calciomercato Lazio, Casasola tra Auronzo e il futuro: le ultime

CALCIOMERCATO LAZIO CASASOLA .- Tiago Casasola è pronto per la Lazio. L'esterno argentino, acquistato a gennaio e lasciato in prestito alla Salernitana, vuole mettersi alla prova. L'esperienza in granata lo ha fatto crescere e ora vuole spiccare definitivamente il volo con l'aquila sul petto. Ha voglia di affermarsi e fame di imparare l'esterno tutto fisico e corsa con il vizio del gol (ne ha realizzati ben 8 in un anno e mezzo in Campania, ndr). La società biancoceleste ha creduto da sempre in lui e lo ha osservato da vicino, anticipando la concorrenza del Parma e blindandolo già a gennaio senza aspettare l'estate. Durante la sessione invernale, infatti, i ducali avevano messo gli occhi sul ragazzo di Buenos Aires ed erano pronti a portarlo al Tardini. La Lazio ha preferito non rischiare pareggiando l'offerta del Parma e bloccando il ragazzo. Il rapporto con gli emiliani è rimasto, però, ottimo perché contestualmente i due club hanno chiuso l'affare Sprocati, divenuto a  tutti gli effetti un calciatore gialloblù. Adesso Tiago attende la chiamata per le visite mediche di rito e la partenza per il ritiro di Auronzo di Cadore per mettersi alla prova con una big come la Lazio. 

PRIORITA' ALLA LAZIO - In Veneto il calciatore dovrà convincere Simone Inzaghi e spera di ripercorrere quanto fatto da Luiz Felipe e Strakosha. Il brasiliano e l'albanese, andati in ritiro come giovani di belle speranze, hanno superato la concorrenza e ribaltato le gerarchie, diventando due titolari nell'undici del mister piacentino. Casasola ha le caratteristiche giuste per il 3-5-2 tanto caro a Inzaghi. Sa giocare in tutti i reparti della retroguardia a tre (centrale di destra, dominante e centrale di sinistra, ndr), ma può anche fare l'esterno a tutta fascia a destra. I 189 centimetri di altezza, poi, gli permettono di dire la sua anche in area avversaria sulle palle inattive, arma molto cara a Lulic e compagni nelle ultime stagioni. I quindici giorni sotto le Tre Cime di Lavaredo diranno faranno capire qualcosa in più sul suo destino. La sua determinazione, la costanza di impegno e rendimento e anche la voglia di rivincita nei confronti della Roma (che lo ha liberato non credendo in lui nel 2016, ndr) potrebbero giocare a suo favore. 

GLI SCENARI - Gli ammiratori per Casasola non mancano ovviamente. Secondo quanto raccolto in esclusiva dalla redazione de Lalaziosiamonoi.it, il giocatore ha richieste in Serie A (non solo il Parma già citato in precedenza, ndr) e dalla Liga. Il rendimento con la Salernitana è stato importante e questo non è sfuggito agli addetti ai lavori che stanno monitorando da lontano il da farsi. Il futuro resta incerto, ma è difficile ipotizzare un ritorno all'Arechi. Lui è uno dei beniamini della tifoseria granata che ha particolarmente apprezzato il suo essersi reso disponibile per lo spareggio con il Venezia nonostante la tragedia della scomparsa del padre. Dopo due anni in Serie B, però, il giocatore vuole crescere di categoria per confrontarsi con realtà sempre più importanti e di livello. Non è escluso, poi, che il giocatore possa essere inserito in qualche operazione di calciomercato della Lazio come accaduto, per esempio, a Murgia nell'affare Lazzari. Congetture e discorsi al momento con solo condizionali e punti interrogativi perché l'unica certezza, ribadita più volte dalla società capitolina, è che il sudamericano avrà modo di giocarsi le sue chance con la prima squadra della Capitale. Tutti gli altri discorsi sono quindi da rimandare a fine luglio. Per ora Casasola è concentrato solo su Auronzo in cui dovrà dare tutto per convincere Inzaghi a credere in lui. Il presente di Tiago si chiama Lazio, il futuro è ancora tutto da scrivere nella speranza che possa colorarsi tutto a tinte biancocelesti. 

CALCIOMERCATO LAZIO, DOMANI LE VISITE MEDICHE DI VAVRO

CALCIOMERCATO LAZIO, UFFICIALE L'ACQUISTO DI ADEKANYE

TORNA ALLA HOME PAGE

 

Pubblicato il 03-7-2019 alle 23.30