Calciomercato Lazio, Vecino (ri)proposto: ma sul centrocampo...

La Lazio valuterà un innesto a centrocampo solo a campionato finito. Vecino è stato proposto, ma costa 20 milioni e ha un ingaggio alto...
10.07.2020 07:20 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
Calciomercato Lazio, Vecino (ri)proposto: ma sul centrocampo...

Non fa più parte del progetto di Antonio Conte, è in uscita, è uno dei giocatori che Marotta vuole sacrificare per racimolare denaro e creare un tesoretto da utilizzare poi per alcuni colpi in entrata. Matias Vecino e l’Inter sono destinati a dirsi addio alla riapertura del mercato, per ora offerte vere sono arrivate dalla Premier (Everton e Tottenham), ma l’idea del centrocampista sarebbe quella di rimanere in Italia, per questo l’agente sta lavorando per trovargli una sistemazione in Serie A. Impresa non semplice, però, per due motivi. L’Inter chiede 20 milioni per cederlo e l’uruguaiano non vuole abbassare le sue richieste salariali. A Milano guadagna 2,5 milioni a stagione e sotto quella cifra non si scende. Anzi, se possibile sarebbe meglio salire. Vecino è stato proposto anche alla Lazio, oltre che a Roma (prima dell’addio di Petrachi), Milan, Fiorentina e Napoli. Per ora nessuno di questi club ha aperto con decisione la porta a una possibile trattativa, anche se Fiorentina e Napoli sono sembrate le più interessate. Vecino era stato proposto già a gennaio, un pensiero sul ragazzo nato a Canelones era stato fatto, poi s'era deciso di non toccare un reparto che stava andando a meraviglia e che con una competizione poteva reggere l'urto di un solo impegno a settimana.

SITUAZIONE - Simone Inzaghi apprezza Vecino, non è un mistero. Ma ci sono alcune considerazione da fare e quindi, per ora, la Lazio aspetta. A centrocampo è arrivato Gonzalo Escalante e se non dovesse andar via nessuno dei big, allora si potrebbe decidere anche di rimanere così, magari portando Sofian Kiyine alla corte di Inzaghi a completare il reparto con Parolo, Cataldi e l’ex Eibar alle spalle di Milinkovic, Leiva e Luis Alberto. Riflessioni che comunque verranno fatte più avanti, a campionato finito, in base anche alle opportunità che offrirà il mercato. La Lazio non esclude un arrivo in mediana, ma è difficile immaginare che venga fatto un investimento da 20 milioni per un giocatore che debba fare da vice ai titolari. Più facile pensare a un puntello mirato e dai costi contenuti. Magari giovane e di prospettiva. Per questo, a oggi, la pista Vecino non ha scaldato i cuori a Formello. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Pubblicato il 9/07 alle 08.00