Lazio, Inzaghi sempre più lontano: i motivi del possibile addio

Dall'incontro con Lotito è emerso un disaccordo sugli aspetti tecnici: dalla gestione del calciomercato agli obiettivi per la prossima stagione.
24.05.2019 15:10 di Daniele Rocca Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Inzaghi sempre più lontano: i motivi del possibile addio

Sguardo basso e un futuro che sembra già scritto. Inzaghi non è mai stato così lontano dalla Lazio: l’incontro andato in scena ieri con il presidente Lotito non ha portato i frutti sperati. Il problema non risiede nell’aspetto economico (accordo raggiunto intorno ai 2,5 milioni per tre anni), bensì sul progetto tecnico. L’allenatore non ha ricevuto le garanzie sperate per la stagione che verrà e teme che nella prossima stagione servirà un'altra impresa. C’è aria di rivoluzione in vista del calciomercato, con la Lazio che potrebbe perdere diversi big. Luis Alberto è il candidato numero uno, insieme a lui anche Caicedo. E se dovesse arrivare l’offerta giusta - non meno di 80 milioni - potrebbe essere l’estate buona per l’addio di Milinkovic (Juventus in pole). Al netto delle entrate e delle uscite, difficilmente la rosa del prossimo anno potrà colmare il gap che Inzaghi ha sempre sottolineato con le big della Serie A. Per la Champions, a suo modo di vedere, si farebbe durissima: stando alle informazioni in nostro possesso, l'allenatore stavolta non ci sta, sa di avere le spalle coperte. In caso di separazione infatti non mancherebbero le offerte per una panchina di prestigio. A cominciare da quella del Milan: le voci con il passare dei giorni trovano sempre maggiori riscontri e i contatti sono già avviati tra le parti. Il fratello Pippo, che ha già parlato con Paolo Maldini (direttore area sport rossonera), è il primo a spingere per il distacco di Simone dalla Lazio. Sarebbe complicato dare di più di quanto fatto nelle ultime tre stagioni, è arrivato il momento di cambiare aria. In seconda battuta, anche Atalanta e Sampdoria hanno manifestato il loro gradimento per l’attuale tecnico biancoceleste. L’ultima giornata di campionato ormai è alle porte, potrebbe coincidere con il commiato di Inzaghi dalla sua squadra del cuore.

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

LAZIO, L'AGENTE DI CATALDI IN ESCLUSIVA A LLSN

TORNA ALLA HOMEPAGE