Brasile, riparte il campionato carioca: gare a porte chiuse (ma per poco)

Dal Governatore dello stato di Rio de Janeiro, Wilson Witzel, è arrivata l'autorizzazione alla ripresa dell'attività calcistica nella regione.
06.06.2020 16:50 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Imago/Image Sport
Brasile, riparte il campionato carioca: gare a porte chiuse (ma per poco)

Mentre il Governo guidato da Bolsonaro sta affrontando un'impennata di casi di Covid-19, dal Governatore dello stato di Rio de Janeiro, Wilson Witzel, è arrivata l'autorizzazione alla ripresa dell'attività calcistica nella regione. Può dunque tornare il campionato carioca, ovvero quello statale, di Rio, il cui titolo è detenuto dal Flamengo. L'annuncio è arrivato nella tarda notte di venerdì 5 giugno: le squadre potranno tornare in campo già dalla prossima settimana, a porte chiuse. Le gare senza spettatori, tuttavia, non saranno molte. Da luglio, infatti, è prevista la presenza dei tifosi negli impianti, a patto che la presenza di quest'ultimi non sia superiore a un terzo della capienza degli stadi stessi. Il Maracanà, riporta l'Ansa, potrà accogliere circa 22 mila persone. La chiusura dei campionati statali è un passo fondamentale per arrivare a disputare il campionato nazionale, solitamente previsto per maggio. 

Fifa, Infantino: "Buoni progressi sul calendario delle partite internazionali"

FORMELLO - Lazio, sfida di fine settimana: un tempo per Strakosha, aggregato Armini

TORNA ALLA HOMEPAGE