Champions League, Buffon secondo tra i più “anziani”: ma Ballotta è insuperabile

Buffon continua la sua scalata alla classifica dei più anziani ad essere mai scesi in campo in Champions League, ma Ballotta è insuperabile.
12.12.2019 16:00 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Champions League, Buffon secondo tra i più “anziani”: ma Ballotta è insuperabile

Piano piano, un passo alla volta. Ma per Buffon la scalata alla classifica dei più anziani ad aver mai giocato in Champions League potrebbe arrestarsi qui, al secondo posto. Scendendo in campo ieri sera contro il Bayer Leverkusen, infatti, il portiere della Juventus ha scavalcato Shovkovskiy piazzandosi sul gradino di mezzo del podio. Lo storico numero 1 della Dinamo Kiev ha giocato la sua ultima partita di Champions a 41 anni e 223 giorni, mentre Gigi l'ha superato forte dei suoi 41 anni e 317 giorni. Un'età importante alla quale presentarsi su certi palcoscenici, che diventa però un'inezia dinnanzi al calciatore che detiene il record assoluto di questa speciale graduatoria: Marco Ballotta. L'ex estremo difensore della Lazio, nel 2007/08, “approfittò” dell'inesperienza di Muslera (e dei problemi burocratici relativi all'acquisto di Carrizo, che slittò alla stagione seguente ndr) per giocarsi tutta l'edizione di quella che di fatto resta l'unica esperienza in Champions dell'era Lotito. Due partite dei preliminari, sei del girone. Che, tra l'altro, si concluse esattamente 12 anni e un giorno fa: Real Madrid - Lazio (3-1), quando Ballotta - presente a difesa dei pali biancocelesti al Bernabeu - aveva 43 anni e 253 giorni. Praticamente insuperabile.

LAZIO, LA QUALIFICAZIONE E' UN MIRACOLO

RENNES - LAZIO, INZAGHI PARLA A SKY SPORT

TORNA ALLA HOMEPAGE