IFAB, confermate le 5 sostituzioni anche per la stagione 2020/21: il comunicato

"Alcune competizioni riprese nel 2020 potrebbero avere un periodo di recupero / preparazione più breve del solito", questo uno dei motivi di tale decisione.
15.07.2020 16:37 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico De Luca
IFAB, confermate le 5 sostituzioni anche per la stagione 2020/21: il comunicato

Il Coronavirus ha cambiato anche il mondo del calcio. Con la ripresa dei campionati dopo una pausa forzata di circa tre mesi, è stato necessario rivedere alcune regole per andare incontro ai calciatori e alla loro integrità fisica. Quello delle 5 sostituzioni è stato sicuramente il provvedimento di maggiore impatto, ma anche il più utile. L'IFAB (International Football Association Board), ovvero l'organo che ha il potere di modificare e innovare le regole del gioco del calcio a livello internazionale e nazionale, ha reso nota tramite una nota ufficiale l'intenzione di proseguire con questa regola anche la prossima stagione. 

IL COMUNICATO - “A seguito della decisione presa l’8 maggio 2020 di concedere alle gare programmate per essere completate nel 2020 la possibilità di consentire alle squadre di utilizzare fino a cinque sostituzioni, il Consiglio di amministrazione dell’IFAB ha deciso di riesaminare se estendere ulteriormente questa opzione”

“Sulla base di questo esame approfondito, che includeva il feedback delle parti interessate e un’analisi dell’impatto di COVID-19 sui calendari delle competizioni, il Consiglio di amministrazione dell’IFAB ha esteso l’opzione alle competizioni che si concluderanno entro il 31 luglio 2021 e a livello internazionale le gare in programma si terranno in luglio / agosto 2021”.

“Il motivo principale della modifica temporanea della norma è stato l’impatto sul benessere dei giocatori delle competizioni che si svolgono in un periodo ristretto e in diverse condizioni meteorologiche. La recente revisione ha dimostrato che i motivi dell’emendamento temporaneo rimangono validi e che l’impatto sul benessere dei giocatori dovrebbe continuare nel 2021 a causa di vari fattori, tra cui:

Alcune competizioni riprese nel 2020 potrebbero avere un periodo di recupero / preparazione più breve del solito prima dell’inizio della prossima stagione.

Per molte competizioni, la stagione 2020/21 prevede partite disputate in un periodo ridotto a causa di un inizio ritardato e dell’incapacità di terminare più tardi del solito a causa di importanti tornei internazionali”.

“Non sono state apportate modifiche ai dettagli della modifica temporanea delle Regole del gioco, che consentiranno l’utilizzo di un massimo di cinque sostituti per squadra. Tuttavia, per evitare interruzioni del gioco, ogni squadra avrà solo tre opportunità di effettuare sostituzioni, anche se le sostituzioni effettuate a metà tempo non vengono conteggiate come una delle tre opportunità”.

“La decisione sull’opportunità di applicare questo emendamento temporaneo rimane a discrezione di ciascun organizzatore della competizione. Il mutevole impatto della pandemia sul calcio sarà costantemente rivisto per garantire che in futuro vengano prese le misure appropriate in relazione a questo emendamento temporaneo”