Italia - Svizzera, Tami: "Olimpico? A Bergamo non saremmo stati favoriti"

13.10.2021 14:50 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Ludovica Lamboglia - Lalaziosiamonoi.it
Italia - Svizzera, Tami: "Olimpico? A Bergamo non saremmo stati favoriti"

Italia e Svizzera, due squadre pronte a darsi battaglia. La sfida è in programma per il 12 novembre valida per le qualificazioni a Qatar 2022. Pierluigi Tami, direttore delle nazionali svizzere, ha parlato a RSI dopo il successo degli elvetici arrivato ieri contro la Lituania per 4-0. Il risultato ha permesso alla Nati di raggiungere l'Italia al comando del Girone C. La gara sarà decisiva proprio perché nel caso in cui si dovesse arrivare a pari punti, decisiva sarebbe la differenza reti. In questo senso, al momento l'Italia è in vantaggio (+11 a +9). Tami, sulla scelta di lasciare la sede a Roma dello scontro diretto piuttosto che a Bergamo, ha dichiarato: "Non è che Bergamo ci avrebbe fatto partire da favoriti, quindi va bene così. Ho sempre pensato che la sede di Roma sarebbe restata, perché è difficile cambiare in così poco tempo una sede già prevista. Andiamo a giocarci a Roma una partita importante senza dimenticarci che a novembre giocheremo due partite, quindi anche la partita contro la Bulgaria, se portiamo a casa il risultato a Roma, può regalarci il primo posto. Sono contento di come Yakin sta gestendo la situazione. Non era facile per lui entrare in corsa e in questo mese di ottobre si vede come la squadra stia assimilando i suoi principi di gioco".